Home » Destinazioni » Giordania » Alloggiare in un resort sul Mar Morto in Giordania

Alloggiare in un resort sul Mar Morto in Giordania

di Libera
la spiaggia privata dell'Hilton Dead Sea Resort & Spa

Se state cercando la sistemazione più adatta per il vostro soggiorno in Giordania, vi consiglio di consultare la disponibilità di alcuni tra i resort collocati nei pressi delle sponde del Mar Morto.

Questa zona, tra le più visitate dell’intero regno di Amman, è rinomata già da tempi antichissimi.

Sembra infatti che agli antichi Romani fossero ben note le proprietà curative delle acque di questo lago salato.

L’elevata concentrazione di minerali, tra cui magnesio e calcio, ottimi rimedi contro i fastidi respiratori ed il bassissimo livello di raggi ultravioletti, rendono il Mar Morto una vera e propria spa naturale.

Tuttavia, sono soprattutto i fanghi a richiamare qui da ogni parte del mondo, amanti della vita sana e perfezionisti della forma fisica.

Molto utilizzati nella cosmetica, i fanghi del Mar Morto sono ricchissimi di sali minerali e oligoelementi.

Per poter usufruire gratuitamente di un trattamento a base di questi miracolosi prodotti della natura, è necessario alloggiare in uno dei grandi alberghi disposti nelle immediate vicinanze del bacino.

Dovete sapere infatti che, a differenza di quanto accade nelle principali località turistiche italiane, qui non esistono delle vere e proprie spiagge libere.

La sola possibilità di fare il bagno tra le acque del Mar Morto e cospargersi dei suoi fanghi prodigiosi, è pertanto accedere ad una delle spiagge private di hotel e resort.

Scegliere un resort sul Mar Morto in Giordania

Le strutture alberghiere che svettano nei pressi del Mar Morto, si trovano quasi esclusivamente lungo il bacino settentrionale poiché, nel bacino meridionale, il livello del mare è ormai talmente basso da essere prossimo a prosciugarsi del tutto.

Pensate che molti di questi complessi sono così vicini tra loro, da dare l’impressione di costituire un unico, imponente e lussuoso, villaggio turistico.

Soggiornare sul Mar Morto in Giordania
Hilton Dead Sea Resort & Spa

Quando sono entrata all’Hilton Dead Sea Resort & Spa, location scelta dalla community delle Travel Blogger Italiane nel recente fam trip in Giordania, sono stata immediatamente colpita dalla presenza di diverse piscine.

Ne ho contate almeno tre:

  • Infinity pool: aperta a tutti.
  • Lower pool: solo per le famiglie.
  • Scarab pool: riservata alle coppie.
una delle piscine dell'Hilton Dead Sea Resort & Spa

Avrei capito solo qualche ora più tardi quanto sia importante, dopo aver fatto il bagno nel Mar Morto, idratare la pelle con abbondante acqua dolce.

Le camere dell’Hilton Dead Sea Resort & Spa

Il resort dispone di 285 camere, adatte a soddisfare anche i viaggiatori più esigenti.

Si tratta di stanze di circa 32 metri quadri, dotate di un’ampia cabina doccia, una TV HD da 42 pollici, rete WI FI e aria condizionata.

La toilette, oltre a essere separata dal bagno principale, è fornita di una luce notturna.

Ciò che secondo me, fa davvero la differenza per chi decide di alloggiare all’Hilton Dead Sea Resort & Spa è la vista.

La mia camera ad esempio, situata al sesto piano dell’albergo, è dotata di un balcone che si affaccia direttamente sul Mar Morto.

La presenza di ampie vetrate e di tende oscuranti, mi ha permesso di beneficiare delle calde e luminose ore di sole senza tuttavia rinunciare alla possibilità di un riposo sereno e completamente al buio.

I punti di ristoro dell’Hilton Dead Sea Resort & Spa

Lungo l’intero perimetro dell’hotel sono presenti diverse tipologie di ristoranti e bar, così da raggiungere e accontentare davvero tutti.

  • 1312: si tratta di un ristorante che offre cucina mediorientale contemporanea, fondato dallo chef Joe Barza.
  • Bacchus: è una trattoria che propone piatti di cucina italiana e si trova a bordo di una delle piscine. Adatta agli amanti del Made in Italy o a chi cerca la location perfetta per una cena romantica sotto le stelle.
  • Beach bar: questo bar, collocato nei pressi della lower pool, propone bevande rinfrescanti ed è aperto fino al tramonto.
  • Bar Infinity Pool: si tratta del bar che serve i clienti della splendida infinity pool del resort. Grazie alla presenza di sgabelli all’interno della vasca, è possibile sorseggiare una bibita fresca senza dover necessariamente uscire dall’acqua.
  • Sky bar: è un lounge bar panoramico, affacciato sul Mar Morto e aperto solo durante le calde notti estive, quando viene animato dalle playlist dei DJ.
  • Spectrum: è il ristorante che si trova al piano terra dell’albergo, fornito di un’ampia terrazza esterna. Non solo dispone di numerose postazioni che espongono dolci e frutta a volontà, ma presenta diversi angoli cottura dove le pietanze vengono preparate sul momento, in base alle richieste del cliente. Dalla pasta al pomodoro al sushi, dalla carne alle verdure grigliate, l’offerta è davvero vastissima e in grado di mettere a dura prova anche i palati più esigenti.
  • VUE: è il bar più sofisticato dell’albergo. Qui vengono preparati tè e caffè con miscele provenienti da tutto il mondo, serviti con vere e proprie delizie della pasticceria internazionale.
una delle postazioni dedicate ai dolci presso il ristorante Spectrum di Hilton Dead Sea Resort & Spa

La spiaggia privata dell’Hilton Dead Sea Resort & Spa:
è il momento di applicare i fanghi del Mar Morto

Neanche la presenza di una spa all’interno dell’hotel è riuscita a distogliermi dalla voglia di raggiungere la spiaggia e poter fare finalmente il bagno nel Mar Morto.

Di questa incredibile esperienza, racconto dettagliatamente nel mio articolo:

Ora invece, desidero parlarvi di quanto seriamente sia presa nei resort in Giordania la possibilità di cospargersi il corpo con i fanghi naturali del Mar Morto.

Pensate che a chi raggiunge la spiaggia per farsi massaggiare con questi preziosi alleati della salute, viene persino rilasciato un attestato che dichiara solennemente che si è beneficiato delle loro stupefacenti proprietà.

Delucidazioni chiarissime sono quelle che mi sono state impartite all’ arrivo sul bagnasciuga.

  • È possibile usufruire gratuitamente dei fanghi prodotti naturalmente dal Mar Morto.
  • Sono i membri dello staff dell’hotel che si occupano di raccogliere i fanghi dal mare e di disporli all’interno di ampi contenitori da cui i clienti possono servirsi abbondantemente.
  • I clienti possono disporre dei fanghi raccolti per cospargersi il corpo autonomamente oppure scegliere di essere aiutati dal personale del resort (che lo fa in maniera del tutto gratuita).
  • Un volta terminata la fase del massaggio con i fanghi, finalizzata a ricoprire interamente o parzialmente il corpo, bisogna attendere circa 10 minuti, lasciandoli in posa, senza toccarli.
  • A quel punto ci si può adagiare delicatamente nel Mar Morto e procedere al risciacquo dei fanghi.
  • Dopo circa 15 minuti bisogna uscire dall’acqua, che a causa della sua eccessiva salinità, potrebbe causare un fastidioso prurito.
  • È quindi essenziale concedersi immediatamente una doccia di acqua dolce e idratarsi con una bevanda rinfrescante.
Le proprietà dei fanghi del Mar Morto

Non lo nego, ho avvertito immediatamente, al termine del risciacquo, una pelle più liscia e levigata.

I fanghi del Mar Morto agiscono per mezzo di due processi: il meccanismo termico e l’osmosi inversa.

Se grazie al calore esercitato dal massaggio con i fanghi, i pori si dilatano, con il procedimento di osmosi inversa il corpo ne riceve i sali minerali e gli oligoelementi, rilasciando i liquidi in eccesso.

Per questo motivo i fanghi del Mar Morto sono adoperati, per esempio, nei trattamenti anticellulite.

E non solo. Ciò che spinge milioni di persone a raggiungere la Giordania e a farsi massaggiare con i fanghi del Mar Morto, sono almeno altri cinque benefici, ovvero:

  • la riattivazione della microcircolazione;
  • l’aumento della luminosità della pelle;
  • il miglioramento della tonicità muscolare;
  • l’alleviamento delle irritazioni cutanee;
  • la riduzione delle macchie dell’invecchiamento della pelle.

Essendo privi di sostanze chimiche, non possiedono precise controindicazioni.

alloggiare in un resort sul Mar Morto in Giordania vuol dire beneficiare dei suoi benefici fanghi

In caso di gravidanza, allattamento, in presenza di allergie o di capillari fragili, si consiglia comunque di consultare, prima dell’utilizzo, il proprio medico di fiducia.

Se, dopo aver letto la mia esperienza diretta, non siete già corsi a prenotare il vostro soggiorno in uno dei resort presenti lungo le sponde del Mar Morto in Giordania, vi rimando volentieri alla narrazione di una delle mie compagne di viaggio, Cristina, in merito alle altre tappe del nostro fam trip.

Preparatevi alla meraviglia!

I miei ultimi itinerari di viaggio:

Articoli che potrebbero piacerti

24 commenti

Silvia 09/11/2021 - 13:56

Questo Resorts è stato davvero da urlo, io ci avrei fatto volentieri una settimana. Sono andata via da lì rinata, per solo un giorno, figurarsi.
Il massaggio di aroma terapia che mi sono concessa, poi, è stata la ciliegina sulla torta un momento davvero catartico ahahah

Rispondi
Libera 09/11/2021 - 20:06

Contenta che ti sia rilassata .

Rispondi
Ale 04/11/2021 - 22:24

Concordo con te che avere a disposizione servizi come la spiaggia privata con docce per sciacquarsi subito il sale di dosso e i fanghi gratuiti sia fondamentale per godersi il lato benessere del Mar Morto senza troppi pensieri.
Non sono abituata agli hotel 5* quindi questa per me è stata una doppia-coccola. Le piscine, poi, stupende! Mi è dispiaciuto perdermi il momento del tramonto che vi siete potuti gustare da un punto a dir poco straordinario… ma un bel massaggio alla spa era un richiamo troppo allettante (l’ho fatto unicamente per interesse accademico eh!).
Soggiorno da consigliare per spezzare un viaggio intenso con una tappa più dedicata al relax 🙂

Rispondi
Libera 05/11/2021 - 06:23

Hai fatto bene a testare il servizio spa dell’hotel che, se non ricordo male, non ti era per nulla dispiaciuto .

Rispondi
Virginia 02/11/2021 - 18:16

Questo resort sul Mar Morto è stata una gran bella coccola! Non sono amante del “dolce far niente” ma in un posto del genere anche una iperattiva come me trova un buon motivo per fermarsi e godersi un bagno al tramonto nell’infinity pool vista Mar Morto…

Rispondi
Libera 02/11/2021 - 20:07

Quel momento è stato magico .

Rispondi
Cristina 02/11/2021 - 17:08

Soggiornare in questo bellissimo hotel è stato per me una esperienza indimenticabile. Abbiamo potuto trascorrere alcuni momenti top come fare il bagno nel Mar Morto, cospargersi con i fanghi, ma il meglio per me è stato assistire ad un tramonto fantastico a bordo di una inifinity pool. Grazie Libera per il tag!

Rispondi
Libera 02/11/2021 - 20:09

Quel tramonto è davvero rimasto nel cuore di tutte noi!

Rispondi
Selena 29/10/2021 - 13:16

Sembra davvero meraviglioso questo resort e amo follemente le Infinity Pool! Ci andrei immediatamente 🙂

Rispondi
Libera 29/10/2021 - 14:11

Mi sono trovata davvero bene, lo consiglio.

Rispondi
Valeria 28/10/2021 - 18:02

Un’ottima accoglienza. Soprattutto ricordo ancora le tante e belle piscine che ci hanno accolto 😉
La prossima volta provo i massaggi e la SPA!

Rispondi
Libera 29/10/2021 - 07:03

Anche per me è stato un soggiorno piacevolissimo.

Rispondi
Elena 28/10/2021 - 15:23

Direi un hotel da sogno, ma già solo il nome Hilton è una garanzia! Ottima posizione, stanze e interni stupendi, piscina e fanghi. Mi piace molto anche la vista che avevi da tuo balcone.

Rispondi
Libera 28/10/2021 - 17:37

Per quanto mi riguarda, lo consiglio assolutamente.

Rispondi
Arianna 28/10/2021 - 08:36

Un ottimo hotel, la posizione poi così affacciata sul mare strepitosa, i fanghi naturali sono davvero un’esperienza da provare e abbiamo potuto verificare i benefici per la pelle, vorrei poterli fare più spesso!

Rispondi
Libera 28/10/2021 - 12:08

Devo ammettere che i fanghi del Mar Morto sono davvero prodigiosi, hanno molti benefici per la pelle e ce ne siamo accorte subito .

Rispondi
Eliana 27/10/2021 - 20:48

Come sai a breve partirò per la Giordania quindi ogni articolo che scrivi su di essa mi interessa particolarmente! Non so se riuscirò a fare il bagno a causa delle basse temperature ma almeno i piedi li voglio bagnare!

Rispondi
Libera 27/10/2021 - 20:56

Secondo me riuscirai anche a galleggiare e fare i fanghi . Te lo auguro

Rispondi
Sara - Slovely.eu 27/10/2021 - 17:18

E’ da tempo che sto progettando un viaggio in Giordania e non appena mi deciderò il Mar Morto sarà sicuramente una di quelle mete imperdibili e, com giustamente consigli anche tu, il modo migliore per goderselo è alloggiando in uno dei resort sulle sponde del lago. E questo Hilton sembra davvero un albergo niente male! 😉

Rispondi
Libera 27/10/2021 - 18:12

Ce ne sono diversi in zona, tant’é che , come scrivo , mi sembrava di essere all’interno di un grande villaggio turistico . Tuttavia , all’Hilton mi sono trovata davvero bene .

Rispondi
Lucia 27/10/2021 - 08:26

Questo hotel è davvero perfetto su tutti i fronti e ti ringrazio di averne parlato perché quando andrò in Giordania sicuramente soggiornerò qui. Mi piace molto la possibilità di fare i fanghi e i trattamenti benessere.

Rispondi
Libera 27/10/2021 - 08:32

Sono contenta , Lucia. Vedrai che ti troverai benissimo . Fammi sapere.

Rispondi
Chloe 27/10/2021 - 08:02

Il nostro soggiorno all’Hilton è stato davvero splendido. Loro tutti molto carini e le camere davvero belle e curate! Aver avuto anche la vista ha reso tutto ancor più bello. Sicuramente un’ottima opzione nella zona!

Rispondi
Libera 27/10/2021 - 08:33

Anche a me l’hotel è piaciuto molto . La vista, il tramonto sulla infinity pool e l’assistenza in spiaggia li ho trovati dei surplus non da poco.

Rispondi

Lascia un commento

* Lasciando un commento accetti la gestione dei dati da parte di Liberamente Traveller come indicato nella privacy policy