Cerca
Close this search box.
Cerca

Cosa vedere a Sirolo e Numana

la suggestiva Costarella di Numana

Indice dei Contenuti

Dopo una splendida giornata sulle bianche spiagge della Riviera del Conero, scoprire cosa vedere a Sirolo e Numana, potrà tornarvi utile per approfondire la vostra conoscenza di questa suggestiva zona delle Marche.

I due centri abitati, distano tra loro poco più di un chilometro e pertanto, possono essere visitati entrambi nell’arco di poche ore.

Scopriamo insieme cosa li rende così iconici, mettiamoci in cammino!

Cosa vedere a Sirolo e Numana: l’itinerario

Parcheggiate l’auto nei pressi del porto di Numana, dove si trova gran parte degli stabilimenti balneari della zona.

Numana Alta: cosa vedere in uno dei luoghi più romantici della Riviera del Conero

Quindi cominciate il vostro tour a piedi da Numana Alta, il luogo perfetto per ammirare il tramonto.

Quello che vi attende è un percorso in salita, che conduce direttamente alla panoramica Piazza della Torre.

La Torre di Numana

L’antico arco in pietra, da cui prende il nome la piazza, è tutto ciò che rimane di una costruzione romana, distrutta durante i bombardamenti della Prima Guerra Mondiale, quando fungeva da torre di avvistamento.

Il Monumento al pescatore a Numana

Proprio qui vicino, davanti alla splendida terrazza che si affaccia sulla spiaggiola, è stato posto circa dieci anni fa, il Monumento al pescatore.

Si tratta di una statua in bronzo, che ricorda le antiche origini marinare del borgo. Raffigura un pescatore intento a scrutare il mare, mentre stringe le sue reti in una mano.

monumento al pescatore a Numana

Da qui, percorrendo Via Roma, si arriva allo spiazzale su cui si affaccia il Municipio e poi a Piazza Nova, uno splendido spazio verde posto all’interno del parco cittadino, affacciato sul mare.

La Costarella di Numana

Non dimenticate inoltre di percorrere la scenografica scalinata della Costarella.

Così è chiamato infatti, l’antico percorso attraversato dai pescatori per raggiungere il porto.

Oggi, le facciate delle case disposte lungo la scalinata sono ben curate e abbellite da fiori e profumi, per rendere il soggiorno dei visitatori ancora più indimenticabile.

Cosa vedere a Sirolo

Anche la vicina Sirolo saprà come sorprendervi, ne sono certa. Io la trovo una cittadina molto romantica, oltre che perfetta per gli amanti del trekking.

Se continuate nella lettura, scoprirete presto il perché.

Le terrazze panoramiche di Sirolo

La prima cosa da vedere, una volta arrivati a Sirolo da Numana, sono Le Splendide Terrazze del Conero. Si tratta di una sorta di balcone affacciato sul Monte Conero e sulla costa sottostante, che saprà regalarvi panorami mozzafiato.

Lo trovate nei pressi di Piazzale Marino, uno slargo adiacente alla centralissima Piazza Vittorio Veneto.

La Chiesa di San Nicolò di Bari di Sirolo

Dall’altra parte della piazza, svetta l’alto campanile della Chiesa di S.Nicola di Bari (su Google maps la trovate come: Chiesa di San Nicolò di Bari), risalente al XVIII secolo.

chiesa di San Nicola di Bari di Sirolo

Pensate: ci troviamo così in alto che, non solo la chiesa svetta sui tetti rossi delle piccole case del borgo, ma è perfettamente riconoscibile anche dal mare.

Ve ne accorgerete durante il viaggio in traghetto che vi condurrà, dal porto di Numana, alla Spiaggia delle Due Sorelle!

Cosa vedere a Sirolo: il borgo ed i suoi vicoli

I vicoli del centro storico sono molto curati e colorati. Tra una facciata e l’altra è facile scovare le insegne degli affittacamere, che sono tantissimi.

Sono sicura che non faticherete a trovare degli angolini altamente instagrammabili!

Cosa fare a Sirolo e Numana: i sentieri di trekking

Attraverso Parco della Repubblica è possibile arrivare, tramite una serie di sentieri, fino alle spiagge di San Michele, di Urbani e dei Sassi Neri.

Vi basterà seguire i percorsi segnalati, che si snodano lungo la scogliera boscosa e verdissima, per raggiungere direttamente gli arenili.

Dove mangiare a Numana: il ristorante La Torre

Dal momento che questo week end è stato davvero pianificato last minute, anche la scelta del locale dove cenare non mi ha vista impegnata in alcuna organizzazione.

Mentre passeggiavo per le vie di Numana Alta, sono rimasta molto colpita dall’ampia vetrata del ristorante La Torre, ben visibile anche dalla spiaggia sottostante.

Così, sono entrata.

La particolarità di questo locale è indubbiamente la sala esterna, perfetta per una cena al chiaro di luna.

Scendendo lungo una scalinata, sono arrivata al mio tavolo, posto all’interno del ristorante, subito alla spalle della grande vetrata che avevo notato.

Sono riuscita ad accaparrarmi l’ultimo tavolo rimasto libero ma, non sono affatto stata colpita dall’ambiente, che ho trovato arredato in maniera molto moderna e quasi asettica.

Il servizio, rapido ed efficiente, si è svolto in maniera impeccabile.

Cosa e come ho mangiato a La Torre di Numana

Io ed il mio compagno di viaggio abbiamo ordinato un antipasto, a base di raguse sgusciate in porchetta con purè di patate.

Quindi una frittura di calamari, gamberi, sardoncini spinati con tzatziki e polvere di lamponi e polpo in bassa marea con green curry, latte di cocco, patate e salsa thai.

Al momento di scegliere il dessert, ci siamo indirizzati su un dolce a tre gusti: pistacchio, nocciola e caramello salato, nonché il classico dei classici: il tiramisù.

Penso che questa sia la location giusta per una cena romantica o per festeggiare un evento importante, ma ritengo che il miglior ingrediente sia sicuramente il panorama.

Tutte le portate sono state soddisfacenti ma non mi hanno esaltato, perciò se mi chiedete se ci tornerei, la mia risposta non può essere totalmente affermativa.

Come raggiungere Sirolo e Numana

L’aeroporto più vicino alle cittadine di Sirolo e Numana è quello di Ancona. Da qui, potete poi proseguire con il treno fino alla stazione di Castelfidardo, distante circa 10 chilometri.

In alternativa, Numana è collegata alle principali località romagnole e marchigiane della riviera adriatica con gli autobus di Reni.

Se invece desiderate spostarvi in automobile, da Milano dovete seguire la A14 fino ad Ancona e poi continuare grazie alle indicazioni per la Riviera del Conero.

panorama da Numana Alta

Pur avendo visitato i due piccoli borghi in piena estate, non ho avuto alcun problema a trovare posto nei parcheggi dislocati nei pressi del porto di Numana.

E voi, siete mai stati da queste parti?

Articoli consigliati

Da alcuni mesi l’eclettico spazio espositivo di Florence Art Lab, ospita il primo incredibile museo del selfie di Firenze. Si tratta di una mostra temporanea

Il quartiere Ortica è diventato, negli ultimi tempi, uno dei luoghi più fotografati di Milano. Questa zona periferica della città infatti, è stata oggetto di

Il profondo legame che unisce San Leo e il conte Balsamo di Cagliostro è una delle scoperte più interessanti della mia recente visita allo splendido

Nel mio ultimo viaggio in Irlanda ho scoperto un borgo marinaro che è un vero gioiellino: Malahide, situato a poco meno di venti chilometri a

Una delle tappe obbligate per tutti i tifosi rossoneri che raggiungono la città di Milano, è la sede del loro club del cuore, ovvero Casa

Sapevate che il Castello dei Bentivoglio, gli antichi signori di Bologna, è aperto alle visite? Si trova a poco più di 20 chilometri dalle Due

Indice dei Contenuti

Mi presento
Ciao, il mio nome è Libera! Sono pugliese di nascita e bolognese d’adozione.
Liberamente Traveller è il blog per chi ama scoprire nuove destinazioni con la mente libera da pregiudizi. Se stai cercando consigli e spunti utili a pianificare la tua prossima partenza, sali a bordo: sei nel posto giusto.
Condividi l'articolo
Facebook
X Twitter
LinkedIn
WhatsApp

18 risposte

      1. Numana è una di quelle località che spero di visitare presto, ne ho sempre sentito parlare, ma non ho ancora avuto l’occasione di scoprirla. Mi mancava invece Sirolo, non sapevo fosse così vicina ed interessante.

  1. A me ha colpito il Monumento del pescatore che guarda verso il mare. Molto affascinante! Poi da fotografa mi ispirano molto le terrazze panoramiche. Chissà quante belle foto ci uscirebbero!

  2. Dato che non resisto più di tanto su una spiaggia, l’idea di visitare dei borghi pittoreschi e magari anche in postazione panoramica mi attira molto! Credo che dovrò tornare a farmi un giro nelle Marche…

  3. Ho una cara amica di Numana che mi ha sempre detto essere un vero piccolo paradiso: il mare, i luoghi storici e la buona cucina ne fanno una delle mete più suggestive delle Marche! Non ci sono ancora mai stata ma sicuramente ne vale la pena, come mi hai confermato con il tuo articolo!

  4. Sono stata sulla Riviera del Conero tanti anni fa, ma solo per un paio di giorni. Mi era piaciuta molto l’atmosfera e il mare, ma non credevo potessero esserci così tante cose da vedere. Grazie per il suggerimento!

  5. Ciao! Ma da Numana a Sirolo si puo andare a piedi? Anche orario serale per una passeggiata? O meglio usare autobus ( e se c’è negli orari serali). Grazie.

  6. La regione delle Marche è sempre una piacevole scoperta! Non sono mai stata a Sirolo né a Numana ma so che sono luoghi davvero suggestivi, come hai dimostrato in questo articolo!
    É dal 2020 che torno in questa regione, chissà se riuscirò a vederla entro la fine dell’anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *