Home » Destinazioni » Dubai » Dubai Frame: visita alla cornice più alta del mondo

Dubai Frame: visita alla cornice più alta del mondo

di Libera
La Dubai Frame è uno dei monumenti più iconici di Dubai

Se avete sempre pensato al Burj Khalifa come il monumento simbolo di Dubai, vuol dire che è arrivato il momento di presentarvi la Dubai Frame, ripercorrendo le tappe della mia visita alla cornice più alta del mondo.

Intendiamoci, la Frame non misura 829,80 metri come il grattacielo emiratino eppure, attraverso le sue ampie vetrate, è possibile avere una visuale a 360° della città di Dubai, assaporandone così ogni scorcio e godendo di una esperienza che altrimenti vi sarebbe preclusa.

Che cos’è la Dubai Frame

Questa gigantesca cornice dorata, inaugurata nel 2018, è stata progettata dall’architetto Fernando Donis il quale, piuttosto che aggiungere un’altra costruzione ai numerosi palazzi già presenti a Dubai, ha pensato bene di realizzare una cornice che riuscisse a racchiuderli tutti, offrendo al visitatore l’opportunità unica di inquadrare, nel vero senso della parola, l’intera città.

Non a caso, la grande cornice a Dubai è stata collocata esattamente a metà tra l’area con i quartieri più moderni (a sud) e quella più antica (a nord).

In questo modo, da qualsiasi punto di osservazione si ponga lo sguardo, si vedrà sempre un volto diverso della medesima città.

Se volete sapere come raggiungere Dubai dall’Italia, consultate il mio articolo dedicato a:

Le misure della Dubai Frame

Oltre agli aspetti più strettamente architettonici, anche le misure di questa imponente cornice realizzata in acciaio, vetro, alluminio e cemento armato, sono sbalorditive e meritano di essere menzionate:

  • 150 metri è l’altezza della cornice;
  • 93 metri è la larghezza della cornice;
  • 9.900 sono i metri cubi di cemento rinforzato utilizzati per costruirla (a cui si aggiungono 2.000 tonnellate di acciaio e 2.900 metri quadri di vetro);
  • 15.000 sono i metri quadri di acciaio inossidabile ricoperto d’oro che definiscono la cornice esterna, decorata su ispirazione del logo di EXPO 2020.

Perchè visitare la grande cornice a Dubai

Pensate che la visita alla Dubai Frame non era inclusa nel programma stilato dal tour operator con il quale la community Travel Blogger Italiane ha organizzato il fam trip.

Invece di optare per un percorso definito a priori in ogni suo dettaglio, si è preferito lasciare molto tempo libero, in modo tale che ciascuna blogger potesse sviluppare un itinerario proprio, alla luce delle singole esigenze o curiosità.

Decisione che secondo me si è rivelata vincente non solo per le bloggers, che hanno così potuto assecondare tutti (o quasi) i loro desideri ma anche per i lettori, che potranno così beneficiare di tanti contenuti dedicati ad argomenti diversi.

Per quanto mi riguarda, devo ammetterlo: tra me questa enorme cornice a Dubai è stato amore a prima vista.

Questo sicuramente perchè, seppur in maniera minore rispetto al passato, io sono una estimatrice delle fotografie stampate, incorniciate e disseminate per la casa, un modo come un altro per ricordare le persone che non ci sono più e sentire più vicine quelle che sono distanti.

Ma c’è di più. Durante uno dei nostri tour, la guida Michela Spugnini, mentre il veicolo sul quale stavamo viaggiando ha incrociato lo sguardo della Frame, ha attirato la nostra attenzione sull’iconico monumento evidenziando come visitare quell’opera così originale, fosse l’unico modo per poter abbracciare, seppur attraverso il filtro di una parete di vetro, l’intera città di Dubai.

Le sue parole, unite alla vista di quella grande cornice illuminata dal sole, mi hanno convinto ad approfondirne la conoscenza il prima possibile.

Dubai Frame è la grande cornice a Dubai

L’ingresso della Dubai Frame

Fidatevi: una volta acquistato il biglietto all’ingresso dell’area del Zabeel Park dedicata alla Frame (al costo di 50 AED ovvero circa 11,51 Euro), esiterete non poco ad entrare nell’edificio e la colpa non sarà da attribuire (o almeno nel mio caso non lo è stato) a lunghe file di visitatori sopraggiunti all’alba e desiderosi di vedere la città dall’alto.

Il punto è che, trovarsi al cospetto di quella mastodontica opera di architettura, slanciata verso l’alto al punto tale che sembra incorniciare il sole, vi costringerà a restare fermi con il naso all’insù tutto il tempo necessario per scattare almeno qualche decina di foto, così da essere sicuri di averne immortalato ogni angolazione, senza tralasciare alcunché.

Mi raccomando però, quando finalmente sarete pronti a varcarne la soglia, ricordatevi di indossare qualcosa che vi copra le spalle poiché anche qui, come nella maggior parte dei luoghi al chiuso di Dubai, l’aria condizionata è sempre accesa e in maniera molto generosa.

A questo punto, sappiate che vi toccherà assecondare le ripetute richieste del fotografo ufficiale della Frame, il quale vi farà opportunamente posizionare davanti ad una parete verde, consigliandovi pose e ammiccamenti da far invidia alle protagoniste delle copertine delle riviste patinate.

Scoprirete soltanto alla fine del tour che quelle che vi sono state appena scattate, sono fotografie che vi collocano in momenti diversi della giornata all’interno della grande cornice a Dubai.

Come accade per numerosi monumenti o parchi a tema in tutto il mondo, strategicamente le foto di rito scattate prima della visita vengono invece consegnate alla fine, quando l’ignaro acquirente è ancora in preda all’emozione per quanto ha visto e vissuto, ed è così disposto a spendere anche 100 AED (ovvero circa 23 Euro) per comprarle.

O almeno questo è quello che è successo a me e alle mie compagne di viaggio, che abbiamo deciso istintivamente di procedere all’acquisto, per poi ritrovarci in ciascuna delle fotografie, immortalate fino alle caviglie.

Il piano terra della grande cornice a Dubai

La prima parte della visita della grande cornice a Dubai, si svolge al piano terra, nell’area dedicata alla Dubai Frame Exhibition e alla Past Dubai Gallery.

Attraverso una serie di corridoi e piccole stanze allestite in modo da ricordare gli antichi vicoli della città di Dubai e alcune tra le botteghe ed i mestieri che qui trovavano spazio, è possibile rivivere la storia della città e ripercorrerne, attraverso filmati in bianco e nero proiettati sulle pareti, i momenti salienti, fin dai tempi in cui era un piccolo villaggio di pescatori.

Terminato questo tour nostalgico rivolto al passato della città di Dubai, è il momento di entrare nell’ascensore che, dalla base della cornice, vi condurrà fino alla sua sommità, in meno tempo di quello che immaginate.

Una volta che le porte si saranno chiuse, occorrono solo 75 secondi per raggiugnere il 48° piano, il tempo necessario per scattare alcune foto o registrare un video ricordo dello splendido paesaggio urbano che vedrete stagliarsi davanti ai vostri occhi.

Se vi state chiedendo come questo sia possibile, sappiate che le pareti dell’ascensore, unico elemento che si frappone tra voi e l’esterno della cornice, sono interamente in vetro.

Il pavimento trasparente della Dubai Frame

Quando le porte dell’ascensore si apriranno di nuovo, non potrete credere ai vostri occhi.

Il corridoio lungo e stretto che vi troverete davanti, è delimitato da due ampie vetrate, l’una nel lato opposto rispetto all’altra, e vi introduce nell’ambiente più suggestivo della grande cornice a Dubai.

Qui l’elemento dominante è la luce.

E non mi riferisco solo ai raggi del sole che penetrano dai finestroni laterali, ma anche a quelli che oltrepassano il pavimento.

Vi sarete accorti che mentre procedete in avanti, quelle lastre di vetro opaco sotto i vostri piedi diventano man mano più chiare e trasparenti, tanto da permettervi di vedere nitidamente le sagome di coloro che passeggiano incuranti nel parco sottostante.

Ecco, questo è ciò che fa Dubai: ti fa innamorare al primo sguardo offrendoti la possibilità di vivere un’esperienza unica, di provare un’emozione mai sperimentata prima.

Ti ammalia a tal punto che non solo vuoi tornarci il prima possibile, ma vuoi portare con te tutti i tuoi affetti più cari, gli amici, i colleghi, poiché pensi che ognuna tra le persone che conosci, non possa continuare a vivere senza aver ammirato un tale spettacolo, senza aver vissuto una simile esperienza!

Prendetevi tutto il tempo che volete, divertitevi ad individuare, oltre le vetrate, i monumenti che avete già visitato, i quartieri cittadini che avete attraversato e il deserto.

Se volete provare il dune bashing, l’adrenalinica cavalcata delle dune del deserto, date un’occhiata al racconto della mia esperienza:

Avrete anche la possibilità di rifocillarvi presso i punti di ristoro collocati lungo il ponte, scattare delle foto o condividere questo momento con i vostri familiari grazie alla presenza di un’efficiente linea WI-FI.

Una volta pronti a lasciare, seppur a malincuore, l’interno della cornice, sappiate che vi è un’ultima tappa intermedia verso la quale verrete condotti: la Future Dubai Gallery.

Si tratta di un’esposizione in movimento che raffigura, attraverso immagini che scorrono sulle pareti in velocità, l’avvento di una Dubai futuristica, moderna e all’avanguardia, collocata simbolicamente nel 2070.

Il pavimento trasparente di Dubai Frame, la grande cornice a Dubai

Come raggiungere la grande cornice a Dubai

Per raggiungere la grande cornice a Dubai, potete prendere la linea rossa della metropolitana e scendere alla stazione Al Jafiliya, che dista quasi 3 km dall’ingresso alla Frame, collocato al Gate 4 del parco cittadino Zabeel Park.

In alternativa, vi consiglio di prendere un taxi (o un auto a noleggio, poiché all’ingresso della cornice vi è un ampio parcheggio).

Le tariffe applicate dai tassisti sono davvero economiche e non si corre di certo il rischio di non trovare un taxi disponibile poiché, e di questo ve ne accorgerete fin da subito, per le vie della città ne sfrecciano davvero numerosi e di continuo.

A Dubai è presente anche Uber ma dovete considerare che, se le tariffe dei taxi partono da 4 AED (ovvero 0,98 Euro), quelle applicate da Uber risultano più elevate, poiché partono invece da 17 AED (4 Euro).

Come prenotare la visita alla Dubai Frame

Se volete prenotare anticipatamente il biglietto d’ingresso alla Dubai Frame, potete consultare il sito ufficiale disponibile soltanto in lingua inglese (oltre che in emiratino).

Sono previste alcune riduzioni per i bambini tra i 3 e i 12 anni mentre per i più piccoli (0-3 anni) la visita è gratuita.

La Dubai Frame è aperta 7 giorni su 7 con orario continuato da mattina a sera.

Al momento della prenotazione on line vi sarà comunque possibile selezionare la fascia oraria in cui effettuare la visita.

Dubai Frame, la grande cornice a Dubai, è davvero sensazionale visto da vicino

Per concludere, potrei definire la mia visita alla Dubai Frame come un viaggio nel tempo: si parte dal passato, attraversando la Past Dubai Gallery, si prosegue nel presente, passeggiando sul ponte che guarda ai 4 angoli dell’attuale città, e si finisce con un salto nel futuro, grazie a quel mondo nuovo rappresentato dalla Future Dubai Gallery.

Se volete scattare splendide foto di un altro dei simboli della grandezza di Dubai: il Burj al Arab, consultate il mio articolo dedicato a:

Siete pronti a farvi trascinare anche voi dalla magia di questa città?

Se siete curiosi di saperne di più sulle grandezze esagerate di questo Emirato, consultate l’articolo che Maria, una delle mie compagne di viaggio, ha dedicato ai grattacieli di Dubai.

I miei ultimi itinerari di viaggio:

Articoli che potrebbero piacerti

22 commenti

MARIA SIGNORI 09/07/2021 - 08:34

Mi sono pentita di non averla vista!
Mi sembrava solo molto commerciale turistica ma ovviamente spesso l’apparenza inganna e il messaggio che mandano è molto bello: come se la porta di Alice nel paese delle meraviglie che ti porta da una dimensione ad un’altra.
Davvero interessante per il suo simbolismo, oltre che per la sua imponenza!

Rispondi
Libera 09/07/2021 - 09:06

A me invece aveva ipnotizzato fin da subito ! Uno dei luoghi più sorprendenti visti a Dubai. Se non l’hai vista , hai già un buon motivo per tornare

Rispondi
Zelda 08/07/2021 - 15:40

Una scelta veramente azzardata, dalle foto sembra molto più alto di quanto immaginassi, che spettacolo! Un’esperienza da vivere assolutamente!

Rispondi
Libera 08/07/2021 - 16:12

È davvero spettacolare la vista da lassù !

Rispondi
Valeria 08/07/2021 - 10:22

Uno dei luoghi che mi hanno entusiasmato di più!

Rispondi
Libera 08/07/2021 - 10:52

Anche a me … immagino si sia capito !

Rispondi
Paola 08/07/2021 - 01:07

Già solo per i colori mi affascina tantissimo! Così come trovo geniale l’idea di costruirla per racchiudere tutti i grattacieli! Incredibile!

Rispondi
Libera 08/07/2021 - 06:36

È davvero incredibile ! Soltanto da quassù è possibile vedere Dubai a 360 gradi

Rispondi
Lara+Bradamilla 08/07/2021 - 00:39

Non ero a conoscenza di questa Dubai Frame, caspita colpisce dalle foto, non oso immaginare dal vivo. Sicuramente in un mio prossimo viaggio a Dubai, andrò a vederla!

Rispondi
Libera 08/07/2021 - 06:35

Te lo consiglio ! È suggestiva già guardandola dal di fuori , pensa camminandoci sopra

Rispondi
paola 07/07/2021 - 21:35

Bellissima. Quando sono stata a Dubai era ancora in costruzione e sarebbe stata inaugurata l’inverno successivo. Mi piacerebbe tornare a Dubai perché è in continuo mutamento e crescita. Ti volti per qualche anno e… ops! Grattacieli che spuntano come funghi!

Rispondi
Libera 07/07/2021 - 22:27

Verissimo ! Io ho già voglia di tornare 😉

Rispondi
Sara - Slovely.eu 07/07/2021 - 16:41

Wow, certo che a Dubai non sono mai carenti di fantasia quando si tratta di inventare nuove costruzioni e attrazioni! Non sapevo nemmeno dell’esistenza di questa cornice gigante, sembra davvero un’attrazione simpatica, che permette di avere una bella visione d’insieme di questa incredibile città!

Rispondi
Libera 07/07/2021 - 18:41

La cosa più bella è la possibilità di camminare sul pavimento trasparente della cornice … un’emozione indescrivibile! Senza contare la vista a 360 gradi su Dubai …

Rispondi
Nadia 07/07/2021 - 14:53

Anche secondo me è stata una scelta vincente prevedere molto tempo libero da personalizzare in base alla propria curiosità. Anch’io quando vado in trasferta butto giù un programma di massima e, una volta sul posto, improvviso un po’ con gli stimoli del momento.

Rispondi
Libera 07/07/2021 - 15:53

Ben detto , è stata davvero la scelta giusta

Rispondi
Lucia 07/07/2021 - 12:00

Non sono ancora stata a Dubai ma quando ci andrò sicuramente non mi perderò questa visita. La cornice è davvero maestosa e la vista mi sembra spettacolare. Dev’essere un’esperienza magica.

Rispondi
Libera 07/07/2021 - 15:51

Te lo consiglio!

Rispondi
Giulia 07/07/2021 - 11:20

Adoro il tuo entusiasmo e la tua accuratezza nel raccontare tutti i risvolti dell’esperienza. Non ricordo dov’ero mentre voi altre siete state al Frame, probabilmente a paparazzare qualche pennuto, ma ora mi è più chiaro quanto sia speciale questo posto! 🙂

Rispondi
Libera 07/07/2021 - 15:51

Che gentile ! Grazie Giulia, è stata un’esperienza unica ! Gli animali ti hanno letteralmente rapita a Dubai ma è un bene così abbiamo tante foto e video da vedere

Rispondi
Claudia 07/07/2021 - 08:47

Un modo per godere di una bellissima vista panoramica su Dubai ad un costo più contenuto rispetto ad altre attrazioni. Anche le sale introduttive mi sono piaciute molto

Rispondi
Libera 07/07/2021 - 08:54

Devo dire che se dall’esterno mi aveva colpito per la sua unicità (non avevo mai visto una cornice così grande ), all’interno quella passeggiata che sembrava sospesa nell’aria mi ha completamente stregato. Le sale dedicate al passato di Dubai davvero interessanti e realizzare molto bene

Rispondi

Lascia un commento

* Lasciando un commento accetti la gestione dei dati da parte di Liberamente Traveller come indicato nella privacy policy