Home » Destinazioni » Europa » Ungheria » Crociera sul Danubio a Budapest: quale scegliere

Crociera sul Danubio a Budapest: quale scegliere

di Libera
il Parlamento di Budapest di notte

Concedersi una crociera sul Danubio a Budapest vi permetterebbe di ammirare la città da un punto di vista del tutto inedito, ovvero direttamente dalle acque del fiume che la attraversa.

Tuttavia, non è affatto facile destreggiarsi tra le tante proposte presenti in rete e le offerte di agenzie di viaggio e tour operator.

Bisogna individuare l’orario migliore, così da avere a disposizione la luce giusta per fotografare i monumenti che si stagliano fieri, durante il passaggio dell’imbarcazione.

Quindi capire qual è la stagione adatta e se valga la pena inserire una crociera sul Danubio durante il rigido inverno di Budapest.

Infine, chiedersi se cenare a bordo o preferire un semplice giretto panoramico.

Quello che è certo, dinanzi a tutti questi interrogativi, è il fortissimo legame che unisce Budapest e il Danubio.

Le acque di questo fiume infatti, non hanno fatto semplicemente da sfondo alle vicende storiche che hanno segnato la città, ma ne sono da sempre parte attiva.

Crociera sul Danubio: cosa unisce il fiume e la città di Budapest

Pensate che sulle rive del Danubio inizialmente sorgevano ben 3 città: Buda, Pest e Óbuda, che si unirono nel 1873 costituendo un solo, grande, centro abitato, Budapest.

Vennero edificati nove ponti in tutto per garantire i collegamenti da una sponda all’altra del fiume.

Si tratta dei ponti:

  • Deák
  • Rákóczi
  • Petőfi
  • Ponte della Libertà
  • Elisabetta
  • Ponte delle Catene
  • Margherita
  • Árpád
  • Megyeri

Negli anni, i ponti di Budapest sono diventati il simbolo della libertà del popolo ungherese e hanno ospitato diverse manifestazioni di piazza.

Al termine della Seconda Guerra Mondiale, i tedeschi hanno anche cercato di distruggerli, facendoli saltare in aria.

Eppure gli abitanti di Budapest, ormai legatissimi a quelle costruzioni che si stagliavano sul Danubio, li hanno prontamente ricostruiti.

Attraversarli a piedi è indubbiamente una delle esperienze più emozionanti che possiate fare durante il vostro soggiorno a Budapest, ma mai quanto passarci sotto durante la crociera sul Danubio.

Ve lo assicuro.

Crociera sul Danubio: Budapest come non l’avete mai vista

Uno dei motivi per i quali turisti e visitatori prenotano una crociera sul Danubio è la possibilità di ammirare da una prospettiva diversa dal solito, alcuni tra i monumenti più iconici della città.

Nello specifico, sulla sponda dell’antica Pest è possibile vedere nitidamente:

  • Il Monumento delle scarpe, in ricordo dei tanti cittadini gettati nelle rigide acque del fiume durante la Seconda Guerra Mondiale. Pensate che a costoro veniva chiesto di togliersi le scarpe, in modo che i loro carnefici potessero poi riutilizzarle.
  • Il Parlamento di Budapest, uno dei simboli della città. Si staglia imponente nei suoi 96 metri di altezza e 268 metri di lunghezza. È stato costruito alla stregua di un Palazzo Reale, mentre ospita a stento i 200 componenti del Parlamento ungherese. Custodisce un vero tesoro: la sua cupola ospita la Sacra Corona di Stefano, primo re dell’Ungheria.

Sulla sponda di quella che una volta era Buda invece, si scorgono:

  • Il Bastione dei Pescatori, caratterizzato dalle inconfondibili sette costruzioni a punta a simboleggiare le sette tribù magiare che, con il loro insediamento dell’896, diedero origine all’attuale Ungheria.
  • La Chiesa di Mattia, così chiamata in onore del Re Mattia Corvino, da non confondere assolutamente con San Mattia. Pensate che questo è l’edificio all’interno del quale nel 1867, Francesco Giuseppe ed Elisabetta, l’indimenticabile Sissi, vennero incoronati imperatori.
  • Il Castello di Buda, lungo ben 300 metri. Oggi ospita diversi luoghi di interesse culturale e architettonico, quali la Galleria Nazionale, la Biblioteca Nazionale, il Museo di Storia.
  • La Statua della Libertà, che si staglia sulla cima della collina Gellert (a 235 metri d’altezza) dal 1947, anno nel quale fu eretta dopo la liberazione dell’Ungheria dall’invasione tedesca.

Vi consiglio dunque di armarvi di un’ottima macchina fotografica perché sono certa che, durante l’intera durata della vostra crociera sul Danubio, non resisterete dall’immortalare tutte queste bellezze, da qualsiasi angolazione.

Qual è il periodo migliore per una crociera sul Danubio a Budapest

Nonostante molti escludano l’ipotesi di prenotare una crociera sul Danubio durante la stagione invernale, che a Budapest può essere anche molto rigida, sappiate che non si tratta di un’idea propriamente da scartare.

Le imbarcazioni infatti, ormai sono tutte coperte e riscaldate internamente, così da garantire anche ai più freddolosi la possibilità di vivere un’esperienza da sogno.

È pur vero che ammirare i monumenti della città dal finestrone di vetro di un battello non è proprio il massimo.

Al tal proposito, va detto che solitamente vi è la possibilità di uscire sul ponte scoperto, dopo aver indossato sciarpa e cappotto.

la mia splendida crociera sul Danubio a Budapest

In questo modo anche i vostri scatti fotografici saranno salvi.

Qual è l’orario migliore per una crociera sul Danubio

Oltre alla stagione, un altro elemento da stabilire è l’orario nel quale effettuare la crociera.

Per quanto mi riguarda, posso dirvi che dopo il tramonto la città diventa ancora più bella di quanto non lo sia di giorno.

E non c’è monumento, statua o luogo di interesse di Budapest che non sia illuminato a festa.

Sembra quasi che tutto venga reso riconoscibile per far sì che nulla venga dimenticato.

In alternativa, vi è comunque la possibilità di prenotare la crociera poco prima del tramonto oppure di giorno.

In quest’ultimo caso ad esempio, alcune compagnie di navigazione prevedono una sosta sull’Isola Margherita, uno dei polmoni verdi di Budapest, situata tra le due sponde della città.

Come prenotare una crociera sul Danubio

In linea di massima, vi consiglio di prenotare anticipatamente la vostra crociera sul Danubio poiché si tratta indubbiamente di una delle attività più richieste e anche delle più sponsorizzate di Budapest.

Una volta che avete scelto l’orario ed il periodo in cui volete vivere questa incredibile esperienza, non vi resta che stabilire quali siano i servizi che vi piacerebbe avere a bordo.

Quali servizi sono previsti a bordo

Al momento, la connessione wi fi è prevista un pò da tutte le compagnie di navigazione mentre le audioguide, utili ad ascoltare la storia dei monumenti che si vedono dall’imbarcazione, non è un surplus così diffuso.

Un’altra precisazione riguarda cibo e bevande. Ormai tutte le compagnie prevedono almeno un drink di benvenuto a bordo (alcolico o analcolico), mentre non sempre garantiscono la possibilità di mangiare.

Nel mio caso ad esempio, pur avendoci fatti accomodare su dei tavoli, che occupavano interamente la parte coperta dell’imbarcazione, la cena non era inclusa nella prenotazione.

Era tuttavia prevista come servizio aggiuntivo da pagare a bordo, eppure non è stato assolutamente possibile usufruirne.

L’imbarcazione era piena e i camerieri presenti non riuscivano ad esaudire le richieste di tutti, così che molti (me inclusa) hanno dovuto desistere.

Per contro, le bevande, anch’esse a pagamento, sono arrivate dopo pochissimi minuti dall’ordine.

Nel caso in cui non riusciate a mangiare a bordo, consultate il mio articolo dedicato a:

Alquanto piacevole è poi la presenza di piccole orchestre, che deliziano i passeggeri suonando e intonando alcune tra le melodie classiche più celebri.

Potrebbe capitarvi che, tra un’esibizione e l’altra, vi propongano di acquistare il loro ultimo cd, così da portare con voi un ulteriore ricordo di quella esperienza.

Quanto costa una crociera sul Danubio

Il costo di una crociera sul Danubio può variare da un minimo di 9 Euro fino ad un massimo anche di 65 Euro.

Tutto dipende dalla durata del tour, che può essere di un’ora come di due ore e mezza, oltre che dai servizi offerti a bordo.

Attualmente molte crociere prevedono la cancellazione gratuita anche fino a poche ore prima dell’imbarco.

Quasi tutte (ma vi consiglio comunque di controllare prima di finalizzare l’acquisto) consentono di salire a bordo mostrando il voucher dal proprio smartphone, senza doverlo necessariamente stampare.

Come raggiungere il molo

Dal momento che le compagnie di navigazione sono diverse e che l’offerta è davvero ampia, ricordatevi di memorizzare il nome della vostra imbarcazione, così da poter pianificare per tempo il tragitto utile per raggiungerla.

In linea di massima, dal momento che si parte generalmente dalla sponda di Pest, potrete prendere l tram numero 2 o 2M, che costeggiano il fiume prima di svoltare nei pressi del Parlamento.

Un’alternativa valida è la metropolitana: vi basterà controllare la linea più vicina al punto d’imbarco della crociera che avete prenotato.

Buda vista dalla crociera sul Danubio di Budapest

Adesso che avete tutti gli elementi per prenotare la vostra crociera sul Danubio, non vi resta che individuare l’offerta più adatta a voi.

Sono certa che questa esperienza vi farà innamorare immediatamente della città di Budapest.

Provare per credere!

I miei ultimi itinerari di viaggio:

Articoli che potrebbero piacerti

26 commenti

Julia 12/02/2022 - 07:53

Nelle città con un fiume è un must la crociera! A Budapest abbiamo scelto la crociera serale compressiva di audio guida e drink, io scelsi il vino… pessima scelta! Davvero imbevibile

Rispondi
Libera 12/02/2022 - 09:52

Strano perché a Budapest ci sono ottimi vini . Comunque l’idea della crociera sul fiume è splendida, concordo .

Rispondi
Alessandra 11/02/2022 - 12:50

Siamo stati a Budapest alcuni anni fa. A parte il freddo feroce (-19!) ci è piaciuta moltissimo! Purtroppo non abbiamo fatto questa esperienza, ma potrebbe essere un bel motivo x tornarci!

Rispondi
Libera 11/02/2022 - 15:33

Te la consiglio, esperienza splendida.

Rispondi
Veronica 10/02/2022 - 12:05

So di averlo già scritto, ma mi sto segnando tutti i tuoi consigli su Budapest nella speranza di poter andare a fine Novembre. Sicuramente non avrei pensato alla crociera sul Danubio proprio per la stagione fredda ma, dopo aver letto l’articolo, credo proprio ci farò un pensierino!

Rispondi
Libera 10/02/2022 - 14:32

Mi fa piacere poterti essere di aiuto .

Rispondi
Paola 09/02/2022 - 12:26

Sono stata in crociera sul Danubio in pieno inverno, quando Budapest era coperta di neve e ghiaccio. Nonostante il freddo intenso è stata un’esperienza grandiosa. L’ho fatta di giorno, proprio per le condizioni meteo. Mi piacerebbe ripeterla con il buio.

Rispondi
Libera 09/02/2022 - 21:49

Io l’ho fatta a gennaio ma di sera e ti assicuro che è stata un’esperienza unica.

Rispondi
Teresa 08/02/2022 - 17:11

Se vai a Budapest, la crociera sul Danubio è un must. Noi avevamo preso un biglietto che durava 12 ore, così siamo riusciti a fare un giro sia con la luce che al buio e non saprei dirti cosa mi è piaciuto di più!

Rispondi
Libera 08/02/2022 - 22:22

È davvero una delle attività più interessanti da fare.

Rispondi
Silvia The Food Traveler 08/02/2022 - 11:13

Non sono ancora stata a Budapest ma quando ci andrò, la crociera sarà una delle esperienze che vorrò provare. Vedere una città dai suoi canali/fiumi offre sempre una prospettiva diversa, e quando c’è la possibilità mi piace sempre conoscere una meta “dall’acqua”.

Rispondi
Libera 08/02/2022 - 22:23

Consigliatissima.

Rispondi
Eliana 05/02/2022 - 11:40

Una crociera sul Danubio non si può non fare se si visita Budapest! Anche io l’avevo fatta e avevo ammirato il tramonto, davvero suggestivo! Che dire poi del fascino del Parlamento visto dal fiume? Uno spettacolo!

Rispondi
Libera 05/02/2022 - 15:30

Sembra che i monumenti siano lì apposta per farsi ammirare dal fiume.

Rispondi
Bru 05/02/2022 - 00:26

La magia del fiume che scorre lento e ti permette di ammirare la città da un’altra angolazione, l’ho fatto a Praga, stupendo! se un giorno farò un viaggio a Budapest seguirò tutti i tuoi consigli

Rispondi
Libera 05/02/2022 - 08:27

Contenta di averti incuriosito.

Rispondi
Paola 04/02/2022 - 16:27

Sono stata a Budapest qualche anno fa e non sono riuscita, tempisticamente, a organizzarmi per fare anche una crociera sul Danubio, ma dev’essere sicuramente un’esperienza incredibile!
Io l’avevo fatta sulla Senna e tra i canali di Amsterdam. Trovo che guardare una città da un’altra prospettiva è sempre utile!

Rispondi
Libera 04/02/2022 - 20:26

A Budapest sembra quasi che i monumenti si mettano in posa per essere fotografati dal Danubio.

Rispondi
Grazia 04/02/2022 - 15:57

La crociera sul Danubio mi sembra un ottima idea ho in programma un viaggio a Budapest e non avevo pensato alla crociera ma invece è un ottima idea tra l’altro molto suggestiva per vedere questa stupenda città da un punto di vista diverso grqzie per l’idea

Rispondi
Libera 04/02/2022 - 20:27

Facci un pensierino.

Rispondi
Patrizia 04/02/2022 - 15:30

Trovo molto bella ed interessante la storia dei ponti che furono ricostruiti, un vero esempio di attaccamento verso la propria città e le proprie origini. Non ho mai fatto una crociera vera e propria, nemmeno quelle che si tengono nelle città, e questa mi sembra un’ottima occasione per provarci!

Rispondi
Libera 04/02/2022 - 20:27

Vero, la storia di Budapest è costellata di eventi di distruzione e ricostruzione .

Rispondi
Annalisa+Trevaligie-Travelblog 04/02/2022 - 14:28

Ecco, non l’avrei presa mai in considerazione proprio perchè riusciamo a viaggiare solo d’inverno. Per fortuna hai specificato che è un’esperienza da fare anche con le temperature poco clementi…. prenderò in considerazione l’idea di fare una crociera sul Danubio!

Rispondi
Libera 04/02/2022 - 20:28

Consigliatissima!

Rispondi
Elena 03/02/2022 - 13:31

Devo dire che una crociera sul Danubio non l’avevo presa in considerazione, ma di sicuro deve essere un’esperienza bellissima e anche molto romantica. Ne terrò conto nel caso dovessi fare un viaggetto a Budapest.

Rispondi
Libera 03/02/2022 - 14:32

Ce ne sono davvero di tutti i tipi, sono certa che troverai la più adatta a te

Rispondi

Lascia un commento

* Lasciando un commento accetti la gestione dei dati da parte di Liberamente Traveller come indicato nella privacy policy