Home » Destinazioni » Dubai » Cena con vista al Gia di Dubai

Cena con vista al Gia di Dubai

di Libera
la cena al Gia è caratterizzata dalla preparazione di bevande freschissime

Una delle esperienze più incredibili del mio recente fam trip con le Travel Blogger Italiane, è la cena con vista al Ristorante Gia di Dubai.

Questo locale davvero molto chic e raffinato ripropone alcuni tra i piatti più gustosi e caratteristici della cucina tricolore, in una chiave del tutto nuova e soprattutto in uno scenario dalle Mille e una Notte.

Pensate che non solo il Ristorante Gia è situato all’interno del centro commerciale più grande del mondo, il mastodontico Dubai Mall ma le sue sale, che si affacciano sul Burj Khalifa Lake, circa ogni 30 minuti si trasformano nei loggioni di un teatro, da cui è possibile ammirare la danza della Dubai Fountain (lunga 275 metri con getti d’acqua che raggiungono i 150 metri) e quella, un può meno movimentata ma altrettanto colorata, del Burj Khalifa.

Pronti a scoprirne di più?

Dove si trova il Gia di Dubai

Dubai Mall: il centro commerciale più grande del mondo

Il Ristorante Gia si trova al piano terra del centro commerciale Dubai Mall, eppure è tutt’altro che semplice da individuare se pensate che qui ci sono: 1200 negozi, un cinema con 22 sale, più di 100 tra ristoranti e bar e persino un hotel di lusso!

Il Dubai Mall è una delle attrazioni più visitate non solo della città di Dubai, ma del mondo intero e le sue dimensioni, pari a 55 ettari sono davvero sbalorditive.

È come entrare in un mondo parallelo, varcare i confini di una città nella città, dove l’unica cosa che vorresti è avere mille occhi per poterle ammirare tutte insieme, tante bellezze.

Se siete alla ricerca di qualcosa di davvero inedito da visitare a Dubai, consultate il mio racconto su:

Non potrete non restare rapiti, per esempio, dal Dubai Aquarium and Discovery Centre. Nonostante sia sempre parzialmente coperto dai flash dei curiosi che cercano di fotografare le specie marine più strane ed esotiche, oppure di farsi un selfie col temibile squalo, le sue misure non vi lasceranno indifferenti: pesa 245.000 kg, ospita 33.000 specie viventi ed è delimitato da una parete di vetro alta ben 8 metri e larga 33.

Se vi ho incuriosito e volete saperne di più, consultate l’articolo di Giulia, mia compagna di viaggio, dedicato al centro commerciale Dubai Mall.

La toilette delle signore del Dubai Mall

Sono sicura che scoprire quale è stato l’elemento più strabiliante della mia visita al Dubai Mall, lascerà di stucco anche voi.

Già perchè quello di cui vi sto per raccontare non è né una botique, né tantomeno una multisala, si tratta piuttosto dei bagni del Dubai Mall.

Avete capito bene, tra gli angoli che non possono mancare durante la vostra visita a questo imponente centro commerciale ci deve essere la toilette.

Facciamo subito una precisazione: ovviamente vi sto parlando della toilette delle signore, dal momento che è quella che io e le mie compagne, su suggerimento della nostra guida Michela Spugnini, abbiamo raggiunto.

Così, proprio come si fa davanti al Colosseo o alla Torre di Pisa, ci siamo ritrovate a scattare selfie e registrare video tra specchi e lavandini.

L’elemento che maggiormente attrae l’attenzione è la luce. Specchi ad altezza d’uomo (o per meglio dire, donna) su quasi tutte le pareti interne della toilette, poi i dettagli delle manopole e dei rubinetti, dorati e luccicanti e una sorpresa: oltre a una serie di tovagliette bianche arrotolate a formare una piramide, ciascun lavabo è dotato di un dispenser da cui rifornirsi di crema idratante.

In questo modo, dopo essersi lavati le mani o aver rinfrescato il viso, si può cioè passare alla fase successiva della skin routine, d’altronde l’idratazione della pelle è fondamentale!

la splendida e luminosa toilette del Gia di Dubai è assolutamente da fotografare

Spettacolo dal vivo al Gia di Dubai

Le fontane danzanti

A due passi dal Dubai Mall, si trova un imponente sistema di fontane danzanti, le cui misure sono assolutamente da Guinness dei Primati.

È stato progettato dalla Wet Design che, per intenderci, è la stessa società che si è occupata della realizzazione delle fontane dell’Hotel Bellagio di Las Vegas.

Inaugurata nel 2009 con una cerimonia che si è svolta proprio all’interno del Dubai Mall, questa fontana è illuminata da più di 6000 luci e 25 proiettori.

Tutti i giorni, dalle 18:00 alle 23:00, al ritmo di alcune tra le melodie più conosciute della musica pop mondiale, dell’opera e dei brani della tradizione popolare araba, i lunghi getti della fontana si esibiscono in sinuosi e precisissimi movimenti che tengono letteralmente incollati gli spettatori, costretti a rimanere con il naso all’insù per svariati minuti.

Pensate che lo spettacolo della Dubai Fountain, oltre a essere riservato ai fortunatissimi clienti del Ristorante Gia, richiama a sé numerosissimi curiosi, poiché è totalmente gratuito.

Se vi trovate ad attraversare le strade del quartiere di Downtown, sede del Dubai Mall e della Dubai Fountain, e cominciate a sentire le prime note musicali librarsi nell’aria, allora affrettatevi a raggiungere il Burj Khalifa Lake e godetevi lo spettacolo.

Io personalmente, ho avuto la fortuna di ascoltare la voce inconfondibile di Andrea Bocelli uscire dagli altoparlanti e dettare il ritmo ai potenti getti della fontana: un momento davvero emozionante!

Le mille luci del Burj Khalifa

Durante la vostra cena al Ristorante Gia potrebbe però capitare che, pur sentendo riecheggiare nell’aria la melodia di un qualche brano musicale, vi accorgiate che i getti della fontana siano tristemente spenti.

Alzate gli occhi verso il cielo e lassù, quasi in mezzo alle nuvole, vi accorgerete che è il gigantesco Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, a essere l’unico protagonista di questa danza psichedelica a ritmo di musica.

Già perchè, non avendo le movenze sinuose delle fontane danzanti, il Burj Dubai (nome con cui fu chiamato inizialmente nel 2004) non può che puntare sull’effetto sorpresa: i suoi 829 metri d’altezza si illuminano di centinaia e centinaia di luci stroboscopiche, che cambiano colore.

Se volete sapere di più sul Burj Khalifa, consultate l’articolo di Francesca, una delle mie compagne di viaggio.

Immaginate questo imponente edificio, costruito secondo un evidente riferimento all’architettura islamica, slanciato verso l’alto come un grande minareto, mentre d’improvviso si riempie di luci colorate, trasformandosi nell’albero di Natale più grande che abbiate mai visto (e non mi stupirei se lo fosse, dato l’elevato numero di primati che detiene la città di Dubai).

Se volete sapere da dove scattare splendide foto a un altro simbolo di Dubai: il Burj al Arab, consultate il mio articolo dedicato a:

Qui, durante la cena, le opinioni si sono divise: c’è chi tra noi ha trovato l’evento assolutamente memorabile e chi al contrario, lo ha bollato senza mezzi termini come too much.

Che sia stato l’arrivo degli ottimi dolci del Gia a farci pronunciare tali sentenze, obbligandoci a tornare immediatamente a tavola?

Cena al Gia di Dubai

Il menu

Devo ammettere che non mi era mai capitato di assistere, durante una cena, a tanti spettacoli dal vivo come quelli offerti dalle fontane danzanti e dalle mille luci colorate del Burj Khalifa. Vi assicuro che si trattava di esibizioni davvero ipnotiche, alle quali era assolutamente impossibile riuscire a resistere.

Eccetto in un caso, ovvero quando la manager del Ristorante Gia, Maria Clara Corti, ci deliziava con la presentazione dei piatti.

Non ricordavo un silenzio tanto assordante dai tempi della scuola.

Avete presente quando i professori scorrevano con la biro le pagine del registro mentre noi studenti, pregavamo a fior di labbra l’intera schiera dei Santi, pur di non essere chiamati alla lavagna?

Ecco, il silenzio che caratterizzava quegli interminabili minuti in cui neanche una mosca avrebbe avuto il coraggio di svolazzare tra i banchi, era lo stesso che accompagnava la professionalità di Maria Clara, dalle cui labbra pendevano irrimediabilmente le sorti delle nostre travel blogger italiane.

Cercherò di replicare quantomeno la solennità delle sue parole.

Ecco gli antipasti:

  • Arancini con cacio e pepe;
  • Parmigiana di melanzane;
  • Pomodoro e burrata;
  • Polpette al sugo.

Quindi i secondi piatti:

  • Salmone al Pepe Rosa;
  • GIA Lasagna;
  • Risotto ai porcini;
  • Casarecce verdi al Pesto.

Spero di non fare un torto a nessuno nel dire che ho letteralmente adorato gli arancini e il risotto ai funghi.

Ciascuna portata si è rivelata un tripudio di colore e di gusto. I sapori tradizionali della cucina italiana sono stati reinterpretati in una chiave del tutto nuova che, se da un lato ne ha preservato la genuinità, dall’altro le ha donato contorni eleganti e ricercati, tipici di un locale trendy e alla moda come il Ristorante Gia di Dubai.

lo splendido risotto i funghi del Ristorante Gia di Dubai, davvero ottimo

Dolci e bevande

Non posso infine non riservare una menzione speciale per i dolci e le bevande.

Devo ammettere che, nonostante il lauto pasto, non ho potuto esimermi dall’affondare il cucchiaino in quell’invitante tiramisù multistrato che, dopo i primi morsi, ha mostrato il suo cuore morbido ripieno di cioccolato fondente: da leccarsi i baffi!

E come non ricordare il più delicato e sofisticato cannolo di ricotta, servito a fine pasto, per regalarci un ultimo e godurioso momento, prima di lasciare il locale?

Ma non è certo finita qui. Sappiate che al Ristorante Gia di Dubai anche le bevande diventano memorabili.

Innanzitutto perchè anche ai drink è stato riservato il solenne rito della presentazione ufficiale, accompagnato in questo caso però anche dalla esecuzione.

Mi spiego meglio: le bevande che sono state servite in tre momenti diversi della cena ovvero:

  • La Vita è Bella;
  • Il Fumo;
  • Malena

hanno preso letteralmente forma davanti ai nostri occhi.

Ad esempio il primo drink, La Vita è Bella, è arrivato all’interno di bicchieri da amaro posti all’interno di una campana di vetro e parzialmente nascosti da una coltre di fumo bianco.

Ora capite cosa intendo?

Va precisato infine che si è trattato di bevande totalmente analcoliche ma gustosissime ed altamente rinfrescanti.

Se quest’ultimo aspetto vi stupisce, sappiate che a Dubai non tutti i locali servono bevande alcoliche, attività per la quale occorre necessariamente una regolare licenza.

Anche sul consumo di alcolici vi sono delle normative ben precise, che è fondamentale conoscere prima di decidere di vistare il Paese, sia per turismo che per lavoro.

Non è infatti possibile acquistare bevande alcoliche presso i supermercati o altri rivenditori, a meno che non si sia in possesso di una licenza specifica. Allo stesso modo, non solo è considerato vietato, ma è ritenuto un reato punibile con l’arresto, bere alcolici mentre si è alla guida del proprio veicolo.

È ovviamente concesso invece, consumare bevande alcoliche nei pub o nei ristoranti che hanno la licenza per la vendita al dettaglio.

Se volete avere tutte le informazioni relative ai documenti che occorrono per raggiungere Dubai, consultate:

Come raggiungere il Gia di Dubai

Il Ristorante Gia di Dubai si trova all’interno del Dubai Mall, il centro commerciale più grande del mondo, situato in uno dei quartieri più sbalorditivi di Dubai: Downtown.

È raggiungibile con il taxi (a Dubai le tariffe sono davvero economiche e non avrete difficoltà a trovare una auto disponibile) oppure con la linea rossa della metropolitana, scendendo alla fermata Dubai Mall/Burj Khalifa, che però dista circa 1 km dall’ingresso del centro commerciale.

Non disperate e godetevi la passeggiata sul ponte pedonale collocato presso il Burj Khalifa Lake. Se siete fortunati potrete assistere da qui al primo dei numerosi spettacoli di fontane danzanti che allieteranno la vostra cena al Ristorante Gia di Dubai.

Enjoy!

le travel blogger Italiane al Ristorante Gia di Dubai

I miei ultimi itinerari di viaggio:

Articoli che potrebbero piacerti

26 commenti

elisa tremolada 20/07/2021 - 15:59

Mi ha fatto sorridere quando ho letto dei bagni: anche io se mi capita di andare in hotel di lusso vado sempre a vedere come sono le toilette! Soprattutto quelle dei grandi alberghi di Las Vegas sono incredibili

Rispondi
Libera 20/07/2021 - 22:32

Pensa che ci aveva consigliato la nostra guida di andare a vedere i bagni : strepitosi

Rispondi
Paola 20/07/2021 - 09:39

La cena da Gia è stata una vera sorpresa! Ho letteralmente adorato la presentazione dei cocktail analcolici, una raffinatezza unica! Le portate poi non finivano mai!

Rispondi
Libera 20/07/2021 - 10:48

Per me è stato come andare a teatro : presentazione di piatti e bevande , spettacoli ogni 30 minuti: un cocktail di emozioni !

Rispondi
Paola 18/07/2021 - 01:33

Comunque Dubai sembra proprio una meta da visitare almeno una volta nella vita. Molto particolare, anche nei dettagli!

Rispondi
Libera 18/07/2021 - 08:40

Te la consiglio !

Rispondi
Martina 16/07/2021 - 11:15

Ho seguito con piacere tutto il vostro viaggio a Dubai sulle storie di Travel Blogger Italiane e mi avete fatto venire voglia di considerare questa meta che, ammetto, non è molto nelle mie corde. Ho adorato la parte sui bagni: a Dubai pure i bagni hanno la loro importanza 🙂
Una cena in questo ristorante con spettacolo incluso dev’essere stata un’esperienza magnifica!

Rispondi
Libera 16/07/2021 - 11:23

Sono contenta che ti sia ricreduta su Dubai . Confermo che al Dubai Mall tutto è splendido , inclusi i bagni . La cena: uno spettacolo !!

Rispondi
valeria+polverino 16/07/2021 - 09:33

Un servizio a 10 stelle! I bagni stellari mi hanno conquistato, sin da quando sono piccola ho la fissa di visitare i bagni (credimi, davvero in alcuni casi si tratta di una semplice visita). Al racconto della cena raccontato nei minimi dettagli ho chiuso gli occhi e idealmente mi sono teletrasportata al Gia, davanti a quelle succulente pietanze e lo spettacolo d’acqua danzante!

Rispondi
Libera 16/07/2021 - 10:58

Contenta di aver trovato un’estimatrice dei bagni . Sono contenta di averti fatto assaporare la cucina del Gia, anche solo virtualmente

Rispondi
Elisa 16/07/2021 - 08:53

Se I bagni delle signore sono così, posso immaginare il resto! Un’esperienza da provare assolutamente

Rispondi
Libera 16/07/2021 - 10:57

In generale il Dubai Mall è una città nella città : da vivere più che da vedere!

Rispondi
Valentina 16/07/2021 - 08:46

Deve essere stata un’esperienza incredibile!
Non avevo mai sentito parlare di questo ristorante e il tuo articolo mi ha invogliato a tornare a Dubai (ci sono stata nell’inverno del 2014, ma è stata solo una toccata e fuga). I bagni per le signore sono meravigliosi… e poi il dispenser di crema idratante non l’avevo mai sentito. Che servizio!

Rispondi
Libera 16/07/2021 - 10:56

Devo dire che Dubai è una città in continuo divenire . Bisognerebbe andarci ogni anno per essere sempre aggiornati su quello che c’è da vedere . Il bagno delle signore è davvero da fotografare e la crema idratante il non plus ultra!

Rispondi
Nadia 15/07/2021 - 15:59

Virtualmente ero lì anch’io… sul ponte pedonale per conquistare un geocache altrettanto virtuale… il punto di vista su Dubai che non ti aspetti… certo che dopo aver visitato un centro commerciale così grande poi tutti gli altri sembrano microscopici… il menu del GIA è molto invitante ma l’avevo già capito dalle Stories!

Rispondi
Libera 15/07/2021 - 17:00

È stata davvero una splendida esperienza . Le fontane danzanti poi , la ciliegina sulla torta !

Rispondi
Claudia 15/07/2021 - 10:01

Ottima cena! Molto lontano dal classico “ristorante italiano all’esterno”, di quelli con le tovaglie a scacchi rossi. Attento studio dei piatti e l’abbinamento con le bevande, che sono riuscite egregiamente a sostituire il buon vecchio calice di vino

Rispondi
Libera 15/07/2021 - 11:13

Concordo . Non ho sentito per nulla la mancanza delle classiche bevande che siamo abituati ad affiancare ai piatti nei ristoranti italiani .

Rispondi
Arianna 14/07/2021 - 23:11

Dubai è una città che sorprende, sempre così ricca di attrazioni che mutano alla velocità della luce, l’ho vista un pò di tempo fa dovrei sicuramente tornare per vedere un’altra città

Rispondi
Libera 14/07/2021 - 23:36

Ti consiglio una tappa in questo ristorante .

Rispondi
Giulia 14/07/2021 - 22:47

Oddio, alla fine con l’ultima foto mi è venuto un piccolo tuffo al cuore Su GIA posso confermare l’eccellenza del tutto, è stata una cena incredibile! A parte che hanno saputo soddisfare in un istante netto tutte le numerose rotture di balle date dalle mie esigenze alimentari… E non è poco E poi quell’arancino al nero di seppia ancora me lo sogno la notte, mi compare bello rubicondo, tipo “mangiamiiiii”! 😀

Rispondi
Libera 14/07/2021 - 23:01

Un po’ come Alice nel paese delle meraviglie , continuamente tentata dalle targhette : mangiami e : bevimi. Soltanto che il nostro non è stato un sogno ma una gustosissima realtà !

Rispondi
paola 14/07/2021 - 22:35

Dubai mi piace davvero molto. Sono una di quelle che non parla solo di ostentazione ed esagerazioni. Dubai ha coraggio e iniziativa. Ogni volta che ci sono stata è riuscita a stupirmi e divertirmi. Il Dubai Mall è un luna park di emozioni e vetrine. Mi manca questo ristorante… Ecco! Ci devo tornare!

Rispondi
Libera 14/07/2021 - 22:39

Ti consiglio vivamente di cenare qui . Il pasto è un vero e proprio spettacolo nello spettacolo tra fontane , musica e ottimi piatti . Un’esperienza da fare!

Rispondi
Valeria 14/07/2021 - 21:49

Bella la foto finale!! Mi piace molto l’effetto! Come hai fatto?!?

Rispondi
Libera 14/07/2021 - 22:04

Nessun effetto particolare , l’ho semplicemente tenuta tra le mani davanti a me . Lo scenario ha fatto il resto .

Rispondi

Lascia un commento

* Lasciando un commento accetti la gestione dei dati da parte di Liberamente Traveller come indicato nella privacy policy