Home » Irlanda » Clima in Irlanda: quando andare e come vestirsi

Clima in Irlanda: quando andare e come vestirsi

di Libera
dettaglio di Dublino in Ilanda

Quando mi chiedono com’è il clima in Irlanda, la mia risposta è sempre la stessa. Se c’è un Paese dove le previsioni meteorologiche sono assolutamente inutili, quella è proprio l’Isola di Smeraldo.

Qui, più che altrove, si può assistere all’alternanza di tutte e quattro le stagioni, in un solo giorno.

Per questo motivo, se avete scelto di viaggiare soltanto con il bagaglio a mano e, di conseguenza, siete costretti a lasciare a casa gran parte del vostro guardaroba, la situazione può diventare complessa.

Un’accurata e tempestiva pianificazione pertanto, è quello che occorre per rendere il vostro soggiorno indimenticabile e a prova di maltempo.

Clima in Irlanda: cosa sapere

Sono stata in Irlanda più di dieci volte negli ultimi quattordici anni ed in tutte le stagioni. Sulla base della mia personale esperienza, posso affermare che non esiste la stagione perfetta per andare in Irlanda ma che l’Irlanda è la destinazione perfetta in ogni stagione.

Quando si organizza un viaggio alla volta dell’Irlanda, non ha alcun senso affannarsi a capire quale sia il periodo climaticamente perfetto per visitarla.

Bisogna infatti prendere coscienza del fatto che il clima in Irlanda è imprevedibile sempre e che, se non siamo preparati, può rovinarci le vacanze natalizie così come quelle estive.

Se da un lato è indubbio che i mesi invernali sono i più rigidi, vi posso assicurare che durante l’estate le piogge torrenziali e le grandinate non mancano.

D’altro canto, è proprio questa instabilità climatica che rende l’Irlanda un’isola, da un punto di vista paesaggistico, meravigliosa e forse unica al mondo.

Irlanda: cosa mettere in valigia

Io per esempio, durante le mie escursioni a Howth o le passeggiate lungo le maestose Scogliere di Moher, ho scoperto che in natura esistono centinaia di varietà di verde di cui ignoravo totalmente l’esistenza.

E vogliamo parlare dei cieli d’Irlanda? Oceani di azzurro dove le nuvole giocano a nascondino.

Persino l’odore della pioggia è diverso, in Irlanda.

Se volete rendere davvero indimenticabile il vostro prossimo viaggio a Dublino e dintorni, prendete nota di alcuni pratici accorgimenti.

Ho individuato, per ciascuna stagione, i capi di abbigliamento che secondo me, non devono assolutamente mancare nel vostro bagaglio.

Pronti? Partiamo.

la mia avventura lungo la Howth Cliff Walk in Irlanda

Come vestirsi a Dublino e in Irlanda a Gennaio

Il mese di Gennaio è quello in cui, in assoluto, ho soggiornato per più volte in Irlanda. Il motivo è molto semplice: è il periodo in cui compio gli anni e amo festeggiare questa ricorrenza, concedendomi un viaggio.

Nel tempo ho imparato che, quello che non deve mai mancare in valigia per affrontare al meglio il clima rigido dell’Irlanda in inverno (le temperature medie sono comprese tra i 3°C e gli 8°C, raramente e quasi esclusivamente di notte, scendono sotto lo zero) consiste in:

  • guanti, cappello, sciarpa;
  • pantaloni, calzettoni e maglia termica;
  • maglioni;
  • giubbotto caldo ed impermeabile dotato di cappuccio;
  • scarponcini, stivaletti.

Gli ombrelli purtroppo sono quasi totalmente inutili perché durante l’inverno imperversano i venti freddi, soprattutto lungo le coste.

Di conseguenza, se avete intenzione di spostarvi da Dublino per esplorare le bellezze naturali dell’isola, indossate piuttosto un giubbotto dotato di un ampio cappuccio o un classico k way, da tenere nello zaino e usare all’occorrenza.

Un altro capo di abbigliamento da evitare secondo me, sono le scarpe da ginnastica. Intendiamoci, se mettete i calzettoni di lana, potrebbero anche andar bene ma al di là di qualche passeggiata nel centro di Dublino, non sono affatto pratiche per spingersi verso l’entroterra o le coste.

Le piogge fitte infatti, rendono il terreno fangoso e decisamente scivoloso. La soluzione pertanto, potrebbe essere quella di portare un paio di scarpe di ricambio, da utilizzare soltanto per le gite fuori città, preferendo un paio di calzature diverso per le giornate a Dublino.

Le nevicate in conclusione, sono fenomeni piuttosto rari in città e sulle coste, poiché interessano maggiormente le aree montuose.

Come vestirsi a Dublino e in Irlanda a Maggio

Il mese di Maggio viene considerato solitamente, come il periodo migliore per visitare l’Irlanda.

Da un punto di vista climatico, è infatti il momento dell’anno in cui, statisticamente parlando, piove meno. Le temperature, che di media si attestano attorno ai 15°C, ma che posso essere anche superiori, alleggeriscono indubbiamente anche il momento della preparazione della valigia.

Del resto, è nel mese di maggio che la primavera, dopo il lungo e freddo inverno, può finalmente mostrare il meglio di sé.

Il mio consiglio è pertanto quello di:

  • sostituire i caldi cappotti invernali con giubbotti più leggeri, ma pur sempre impermeabili;
  • non dimenticare un foulard per coprire il collo e fasce, cappelli o fermagli per tenere in ordine i capelli;
  • mettere in valigia un k way ed un ombrello per il cosiddetto non si sa mai.

Mentre scegliete i vostri outfit a prova di scatto super instagrammabile, dovete ricordare che a Dublino e nelle altre zone dell’isola, è sempre in agguato la variabile vento oltre all’eventualità di rapide perturbazioni a carattere piovoso.

Per il resto, date ampio spazio alla fantasia e portate con voi indumenti comodi per le escursioni ma allo stesso tempo colorati, così da sentirvi un tutt’uno con il paesaggio irlandese che, mai come ora, può finalmente tornare a splendere.

Come vestirsi a Dublino e in Irlanda a Luglio

Se amate le attività outdoor e volete lanciarvi alla scoperta di nuovi scorci naturalistici da immortalare, allora Luglio è il mese perfetto per mettervi in viaggio verso l’Irlanda.

Durante l’estate infatti le ore di luce sono moltissime e, nel mese di Luglio, il sole tramonta solo dopo le ore 23:00.

In questo periodo, gli abitanti di Dublino e dintorni, dopo aver affollato i parchi cittadini durante la primavera, decidono di riversarsi sulle spiagge, per prendere un pò di sole o fare un tuffo.

Prima di seguirne l’esempio, ricordate che le temperature delle acque al largo dell’Irlanda non sono per nulla paragonabili a quelle del Mar Mediterraneo, ma si aggirano attorno ai 15°C.

In generale, la stagione estiva è caratterizzata da un clima mite, che si attesta attorno ai 20°C o poco più. È il momento migliore per assaporare l’ottima cucina di pesce delle località turistiche irlandesi e fare lunghe passeggiate vista mare.

Un consiglio: dal mese di Agosto, le piogge cominciano a tornare una costante delle giornate irlandesi, non dimenticate di tenere un k way sempre a portata di mano.

Per il vostro viaggio estivo alla volta dell’Irlanda, vi suggerisco di mettere in valigia:

  • t shirt, felpe, giubbotto leggero e impermeabile, così da poter aggiungere o togliere indumenti sul momento, a seconda del clima e delle temperature;
  • scarpe da ginnastica e sandali da trekking;
  • occhiali da sole, cappellino e crema solare (se camminate a lungo durante il giorno, potreste scottarvi persino in Irlanda!)

Via libera anche ad abiti e gonne corte, da sfoggiare durante il vostro aperitivo a Temple Bar!

Come vestirsi a Dublino e in Irlanda a Settembre

Il numero dei viaggiatori che preferisce Settembre ai mesi estivi, per concedersi un bel viaggio all’estero, è in costante aumento.

Se anche voi amate le atmosfere di inizio autunno, quando le giornate sono ancora lunghe e la natura si ricopre di tonalità che vanno dall’oro all’arancio, allora la patria della birra Guinness è la destinazione che fa per voi.

Il modo migliore per preparare un bagaglio a prova di clima irlandese in autunno è sostanzialmente quello di mescolare tra loro, parte degli indumenti estivi con alcuni tra gli abiti tipicamente invernali.

Ecco dunque, cosa portare in viaggio:

  • t shirt, felpe, giubbotto impermeabile e con cappuccio;
  • abiti termici;
  • scarpe da ginnastica e scarponcini;
  • sciarpa e cappello.

Per proteggersi dal clima rigido che può caratterizzare le giornate tipicamente autunnali, gli abiti termici saranno la vostra salvezza.

Lo stesso vale per gli scarponcini, da preferire alle scarpe da ginnastica per le gite fuori città, soprattutto in caso di forti piogge.

Non dimenticate però di mettere in valigia abiti comodi e colorati, per le giornate di sole.

L'unico patrimonio UNESCO dell'Irlanda del Nord è il selciato del gigante

È vero che le temperature possono scendere a Novembre fino a 5°C, ma il clima in Irlanda a Settembre può raggiungere anche i 17 – 18°C.

Irlanda: come arrivare a Dublino dall’aeroporto

Adesso che sapete cosa indossare per sfidare il sorprendente clima dell’Irlanda, siete pronti a scoprire come raggiungere Dublino dall’aeroporto e come spostarvi in città.

L’aeroporto di Dublino dista una decina di chilometri dalla capitale alla quale è ben collegato, tramite:

  • autobus urbani, gestiti da Dublin Bus, delle linee 16 e 41, il mezzo più economico per raggiungere il centro cittadino ma anche il più lento, a causa delle numerose fermate intermedie;
  • shuttle bus , ovvero un servizio di autobus diretti. Le linee più adoperata sono la 700 di Aircoach, che arriva nel centro di Dublino e le linee 747 e 757 di Airlink.

In alternativa, potete prendere un taxi. Così facendo, sarete in città in una mezz’ora, spendendo circa 25 Euro (opzione che diventa economica se viaggiate in compagnia di almeno altre 2 – 3 persone).

Come raggiungere Belfast dall’aeroporto di Dublino

Non tutti sanno che gli shuttle in partenza dall’aeroporto di Dublino consentono di raggiungere anche Belfast, la capitale dell’Irlanda del Nord.

Il servizio è offerto da: Dublin Coach e Air Coach.

Esiste anche una linea ferroviaria che collega le due capitali isolane in un paio d’ore circa, gestita da Irish Rail. Nonostante i tempi di percorrenza siano molto simili a quelli degli shuttle, il costo è superiore, cosa che rende preferibile nettamente la prima opzione.

Se avete voglia di trascorrere qualche giorno a Belfast ma non sapete cosa vedere in città, vi consiglio di consultare il mio articolo dedicato al :

Belfast è la città in cui è stato costruito il celebre transatlantico considerato inaffondabile: non potete assolutamente non inserire una visita a questo museo nel vostro itinerario di viaggio!

Come muoversi a Dublino

Il centro di Dublino si può attraversare comodamente a piedi ma, se dovete necessariamente ricorrere ad un mezzo di trasporto per i vostri spostamenti, a causa del clima avverso oppure semplicemente per ottimizzare i tempi stretti del vostro programma di viaggio in Irlanda, sappiate che i trasporti pubblici funzionano benissimo.

Potete scegliere essenzialmente tra:

  • autobus gestiti da Dublin Bus, dove il costo del biglietto dipende dal tempo di percorrenza e dal numero delle fermate;
  • tram (LUAS), una sorta di metropolitana a cielo aperto. Prevede due linee: una verde e l’altra rossa, che mettono in collegamento vaste aree della città;
  • treni DART, che collegano Dublino alle località situate lungo la sua baia, come la già citata Howth.
Perché attivare la Leap Visitor Card a Dublino

La Leap Visitor Card è un biglietto cumulativo che permette di spostarsi con tutti i mezzi pubblici a scelta nel territorio di Dublino (inclusi i collegamenti da/per l’aeroporto) per un determinato lasso di tempo.

Il calcolo delle ore parte dal primo utilizzo della tessera che, qualora non dovesse essere adoperata, avrebbe comunque una validità di 12 mesi dal giorno dell’acquisto.

Potete comprare la vostra Leap Visitor Card anche prima dell’arrivo a Dublino (in questo caso vi verrà spedita con posta ordinaria) oppure in aeroporto, dopo il disbrigo delle formalità.

Dovete ricordarvi di convalidare la tessera prima di salire sull’autobus, sul tram o sul treno, appoggiandola al cosiddetto Validator che si trova rispettivamente a bordo degli autobus e nelle stazioni di metropolitana e treni.

Fateci seriamente un pensierino perché può essere un’ottima soluzione per risparmiare tempo e denaro, soprattutto se avete in mente di visitare quanti più luoghi possibili.

Ha'penny Bridge tra le cose da vedere a Dublino in Irlanda

Qualora aveste bisogno di ulteriori consigli per organizzare al meglio il vostro prossimo viaggio sfidando l’incredibile clima dell’Irlanda, non esitate a contattarmi. Sarò ben lieta a darvi una mano per rendere il vostro soggiorno indimenticabile!

A proposito, in quale stagione vi piacerebbe visitare l’isola?

I miei ultimi itinerari di viaggio:

Articoli che potrebbero piacerti

22 commenti

Veronica 17/07/2022 - 17:52

Noi abbiamo visitato Dublino a Gennaio di quest’anno e, fortunatamente non abbiamo trovato pioggia anche se il vento in Irlanda e molto più forte e freddo di quello a cui siamo abituati in Galles. Mi piacerebbe poter visitare il resto dell’Irlanda tra Maggio e Giugno però quando i colori vibrano e le giornate di allungano!

Rispondi
Libera 18/07/2022 - 15:15

In estate le giornate sono davvero lunghissime e se amate stare all’aria aperta potete sfruttare per bene le ore di luce.

Rispondi
Eliana Russo 13/07/2022 - 00:04

L’ho sempre pensato anche io sai che l’Irlanda è bella in ogni stagione. Io non mi preoccupo troppo del tempo in viaggio, l’importante è partire! Poi l’Irlanda sarà di sicuro in ogni caso meravigliosa!!

Rispondi
Libera 13/07/2022 - 14:01

Bravissima! L’importante è avere con sé tutto l’equipaggiamento necessario.

Rispondi
Bru 12/07/2022 - 11:55

Non amo in modo particolare i paesi freddi ma per vedere l’Irlanda e le sue meraviglie sarei disposta a sfidare ogni stagione, un giorno di sicuro ti chiederò info utili per la mia partenza !

Rispondi
Libera 13/07/2022 - 14:02

Sono a disposizione!

Rispondi
Tamara 12/07/2022 - 11:09

Spero di andare presto in Irlanda perché è uno dei tanti sogni nel cassetto che io e mio marito abbiamo! Ottimo conigli dal momento che il tempo lì è imprevedibile

Rispondi
Libera 13/07/2022 - 14:02

😉

Rispondi
Valentina 12/07/2022 - 11:00

Non siamo mai stati in irlanda ma non vedo l’ora di farci un bel viaggetto. Adoro questi articoli di info utili per chi deve partire, i miei preferiti quando organizzo un viaggio!

Rispondi
Libera 13/07/2022 - 14:02

Contenta di poter essere utile.

Rispondi
Silvia The Food Traveler 12/07/2022 - 09:44

Sono stata in Irlanda in estate, in autunno e in inverno e sono d’accordissimo con quello che scrivi: “non esiste la stagione perfetta per andare in Irlanda ma che l’Irlanda è la destinazione perfetta in ogni stagione”. Verissimo! Come è vero che fare previsioni sul clima è del tutto inutile, e infatti lo scorso luglio nonostante fossero previsti pioggia e vento, abbiamo avuto sole pieno e temperature intorno ai 25 gradi per tre giorni – il maglioncino di lana e la giacca di pelle non sono nemmeno uscite dallo zaino!

Rispondi
Libera 12/07/2022 - 19:19

Ci sono stata così tante volte in Irlanda ed in tutte le stagioni che non mi stupisce affatto quello che ti è successo 🙂

Rispondi
ANTONELLA 12/07/2022 - 08:46

L’Irlanda e soprattutto Dublino sono nel mio immaginario da sempre e non ci sono ancora stata! Direi che , considerata l’imprevedibilità del tempo, Gennaio potrebbe essere la mia soluzione per programmare almeno un fine settimana e se fa freddo ci sono poi sempre i pub!

Rispondi
Libera 13/07/2022 - 14:03

Oltre ai pub, ti consiglio anche Guinness Storehouse ed una capatina a Belfast, il Museo del Titanic è imperdibile.

Rispondi
Elisa 08/07/2022 - 22:42

Ho fatto l’Erasmus a Galway e mi sono abituata presto al pazzo clima irlandese! Niente ombrello, giacca kway con cappuccio e scarpe impermeabili. L’inverno era piuttosto freddino ma le ragazze del luogo uscivano con abiti succinti senza cappotto e senza calze …. comunque la primavera è stupenda, mi ricordo campi di narcisi gialli

Rispondi
Libera 08/07/2022 - 22:54

Se è per questo, gli irlandesi fanno anche il bagno nell’acqua gelata, sono decisamente abituati. La natura è riuscita a esprimersi decisamente al meglio in Irlanda.

Rispondi
sara bontempi 08/07/2022 - 17:32

I consigli su come vestirsi in Irlanda sono sempre ben accetti, noi siamo stati a Dublino e Howth una sola volta ma mi ci sono innamorata e spero di tornarci presto!

Rispondi
Libera 08/07/2022 - 17:41

Howth è un vero gioiellino, una validissima escursione di un giorno da Dublino.

Rispondi
Annalisa|Trevaligie-Travelblog 08/07/2022 - 11:02

Hai fatto bene a dedicare un articolo al clima dell’Irlanda e all’equipaggiamento di viaggio da portare. Ottime tips da tenere in considerazione.

Rispondi
Libera 08/07/2022 - 15:28

In Irlanda, più che altrove, il clima è imprevedibile.

Rispondi
Grazia 08/07/2022 - 08:31

Sarà interessante provare ad indovinare il clima in Irlanda dato che è i
Possibile farlo comunque dal tuo articolo deve essere un paese meraviglioso e vale la pena visitarlo sicuramente lo metterò in agenda
Ps non sapevo che il Titanic fosse stato costruito qui !!!!

Rispondi
Libera 08/07/2022 - 15:29

Il Titanic è stato costruito a Belfast, capitale dell’Irlanda del nord. Se riesci, ti consiglio di fare una capatina anche qui.

Rispondi

Lascia un commento

* Lasciando un commento accetti la gestione dei dati da parte di Liberamente Traveller come indicato nella privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. OK Privacy Policy