Home » Destinazioni » Europa » Irlanda del Nord » Il ponte sospeso dell’Irlanda del Nord

Il ponte sospeso dell’Irlanda del Nord

di Libera
ponte sospeso di Carrick - a - Rede

All’estremo nord dell’isola di Smeraldo, a poco più di un’ora da Belfast, si trova uno dei luoghi più sorprendenti di tutta l’Irlanda: il ponte sospeso di Carrick – a – Rede.

Si tratta sostanzialmente di una passerella di legno e corde, lunga circa 18 metri e posta ad un’altezza di 30 metri sull’Oceano Atlantico, che mette in collegamento la terraferma con un isolotto roccioso.

Se non soffrite di vertigini e avete voglia di cimentarvi in quest’esperienza, non potete non inserire questa breve ma adrenalinica tappa nel vostro itinerario di viaggio.

Carrick – a – Rede: storia del ponte sospeso dell’Irlanda del Nord

La curiosa espressione Carrick – a – Rede ha origine dallo scozzese gaelico Carraig – a – Rade (ovvero: la roccia sulla strada).

Non indica propriamente il ponte ma l’isolotto, considerato un ostacolo per i salmoni che percorrono questa rotta per risalire i fiumi e deporre le uova.

Pensate che questa protuberanza rocciosa, così come l’intero tratto di costa appartenente alla contea di Antrim, si è formato circa 60 milioni di anni fa, a seguito di una violentissima eruzione vulcanica.

A testimonianza di questo incredibile evento, spiccano ancora oggi numerose tracce di tufo, cenere vulcanica e basalto lungo l’intero tratto costiero.

L’attività di pesca del salmone in questa zona si attesta già nel 1620 mentre la realizzazione del ponte sospeso risale al 1755.

Venne costruito per rendere più agevole l’attività dei pescatori che, in questo modo, non dovevano più adoperare una barca per spostarsi da una sponda all’altra.

Pensate che fino agli anni Sessanta del secolo scorso, qui era possibile pescare fino a 300 salmoni al giorno!

L’ultimo pescatore, Alex Colgan, è andato ufficialmente in pensione nel 2002, dopo ben 30 anni di lavoro, perché non riusciva a trovare più nessuno disposto ad affiancarlo in questa attività.

La pesca del salmone infatti, richiede l’impiego di almeno 4 uomini ed è un lavoro pesante, che necessita sacrificio e dedizione.

Sull’isolotto tuttavia, è ancora ben visibile l’antico cottage (restaurato negli anni passati) utilizzato dai pescatori.

Cosa sapere prima di attraversare il ponte sospeso di Carrick – a – Rede

Il ponte sospeso di Carrick – a – Rede si trova in uno dei punti panoramici più belli dell’intera Irlanda del Nord e vi consiglio di raggiungerlo anche se non avete intenzione di attraversarlo.

L’esperienza tra l’altro, di per sé dura relativamente poco.

Una volta giunti in prossimità del ponte e dopo aver comprato il biglietto, vi potrebbe essere richiesto di attendere il vostro turno per alcuni minuti.

È possibile salire sul ponte solo dopo che tutti coloro che lo stanno attraversando nella direzione opposta alla vostra, sono scesi a terra.

In caso di grande affluenza inoltre, non riuscirete a fare molte soste sul ponte per poter scattare delle foto e, una volta arrivati sull’isolotto, dovrete rapidamente tornare indietro.

Infine il ponte è completamente scoperto ed è quindi esposto a venti e precipitazioni atmosferiche.

Dal momento che in Irlanda i cambi repentini sono una caratteristica peculiare del meteo, il mio consiglio è quello di verificare sul momento la fattibilità dell’attraversamento del ponte sospeso.

Al di là che voi vogliate sfidare subito le vostre paure o meno, sappiate che il sentiero che dal parcheggio gratuito vi porterà fino al ponte, sarà uno dei tratti più belli che vedrete nella vostra vita.

fotomontaggio davanti al ponte sospeso in Irlanda del Nord

Da qui, le coste scozzesi che sbucano oltre l’oceano, sembrano vicinissime.

Considerate che la camminata si estende per circa un chilometro e vi consentirà di scattare splendide foto panoramiche e di avere la fortuna di ammirare nel loro habitat diverse specie di uccelli.

I cani potranno liberamente passeggiare al vostro fianco lungo l’area costiera, mentre non è consentito loro salire sul ponte sospeso.

Nei pressi dell’area adibita a parcheggio, troverete i bagni e una caffetteria.

Quest’ultima si chiama Weighbridge Tearoom e dispone di tavolini all’interno e all’esterno, nonché di un ampia zona destinata all’acquisto di souvenir.

Come e dove acquistare il biglietto per attraversare il ponte

È possibile comprare il biglietto, valido esclusivamente per attraversare il ponte sospeso di Carrick – a – Rede, direttamente in loco, prima di salire.

L’acquisto on line dei biglietti invece al momento non è disponibile, anzi il ponte risulta temporaneamente chiuso.

Resta comunque accessibile l’intera area, dove concedersi una passeggiata in mezzo alla splendida natura irlandese, a titolo completamente gratuito.

Sarà mia premura informarvi della riapertura, non appena ne verrà data comunicazione ufficiale.

Come arrivare al ponte sospeso di Carrick – a – Rede

Se avete noleggiato un auto per il vostro viaggio in Irlanda e in Irlanda del Nord, impiegherete circa 3 ore ad arrivare qui da Dublino e poco più di un’ora da Belfast.

Una volta giunti a Ballycastle, vi basterà seguire la strada B15, facendo attenzione alle indicazioni che da qui, vi porteranno fino al ponte.

Per sicurezza, inserite pure questo indirizzo nel navigatore: County, 119a Whitepark Rd, Ballintoy, Antrim, Ballycastle BT54 6LS, Regno Unito.

Se preferite spostarvi con i mezzi pubblici, potete prendere l’Ulsterbus della linee 252 e 256 da Belfast oppure il bus della linea 172 da Coleraine.

Infine, se siete amanti delle camminate, potete percorrere a piedi la North Antrim Coastal Path o, in alternativa, noleggiare una bicicletta e pedalare lungo la route 93 del National Cyrcle Network.

Cosa vedere nelle vicinanze: il Selciato del Gigante

A poco meno di 15 chilometri dal ponte sospeso, in prossimità di Bushmills, si erge il Selciato del Gigante (Giant’s Causeway).

Si tratta di un luogo che sembra uscito da uno degli episodi de Il trono di spade.

Pensate: migliaia di colonne ottagonali di basalto si susseguono dalla costa fino all’oceano, costruendo un vero e proprio pavimento naturale.

Si tratta dell’unico patrimonio UNESCO dell’Irlanda del Nord e, se lo visiterete, capirete il perché di un tale riconoscimento.

Come vestirsi e quando andare

Premetto di essere stata fortunata perché durante la mia visita al ponte sospeso dell’Irlanda del Nord, il meteo è stato indubbiamente favorevole.

La giornata sembrava infatti tipicamente primaverile ed il cielo era quasi totalmente privo di nuvole.

Essendo stata diverse volte da queste parti però, posso affermare con cognizione di causa che si è trattato più di un’eccezione che di un fatto abitudinario.

Per questo motivo, vi consiglio di portare con voi: un k way, un cappellino, un foulard per il collo.

Non dimenticate uno zainetto con acqua da bere e qualcosa da mangiare, scarpe da ginnastica o stivaletti impermeabili.

Il sentiero potrebbe essere fangoso, quindi il mio consiglio è di mettere in valigia un paio di scarpe da indossare solo durante le escursioni.

In merito al periodo migliore per la visita, i tre mesi estivi sulla carta sono i più adatti, anche se non è detto che siano esenti da piogge.

Sappiate che nei pressi del ponte sospeso ci sono diversi B&B e cottage dove poter trascorrere la notte.

Potrete così respirare appieno l’aria salubre, i profumi e i colori di questi luoghi incontaminati.

il ponte sospeso in Irlanda del Nord da cui si vede la Scozia

D’altronde, quando vi ricapita di svegliarvi al mattino, affacciarvi alla finestra e riuscire a vedere le coste della Scozia?!

I miei ultimi itinerari di viaggio:

Articoli che potrebbero piacerti

26 commenti

Julia 04/04/2022 - 04:37

Ho letto con curiosità della pesca dei salmoni, non sapevo servissero almeno quattro persone! Il ponte mi affascina ma dubito riuscirei ad attraversarlo

Rispondi
Libera 04/04/2022 - 08:12

L’intera costa, al di là che si decida o meno di attraversare il ponte, è da vedere perché è altamente panoramica.

Rispondi
Veronica 01/04/2022 - 12:29

L’Irlanda del Nord è molto vicina a dove abito io ma ancora non sono andata. Non sapevo che a poca distanza dal Giant’s Causeway esistesse questo ponte sospeso! Probabilmente non ci salirei più per una questione di vertigini che latro ma mi godrei ugualmente la zona circostante. Adoro molto che tu aggiunga anche come arrivarci con i mezzi, lo apprezzo perché io spesso uso quelli e non noleggio invece un’auto.

Rispondi
Libera 01/04/2022 - 23:43

Grazie mille, Veronica. Il paesaggio merita davvero .

Rispondi
Silvia The Food Traveler 29/03/2022 - 10:36

Sono stata in Irlanda del Nord un anno in inverno, ed è stata un’esperienza bellissima. Nello stesso viaggio avevamo visto il Giant’s Causeway e attraversato il ponte sospeso di Carrick-a-Rede in una giornata fredda e ventosa, e in effetti ancora oggi mi chiedo come ho fatto a trovare il coraggio!

Rispondi
Libera 30/03/2022 - 07:53

Bravissima!! Io sono stata fortunata . Come si vede dalle foto, ho trovato una piacevolissima giornata primaverile ad attendermi. Mi è andata bene .

Rispondi
Bru 27/03/2022 - 00:07

Sentieri, coste frastagliate e ponti sospesi, questi sono i luoghi che amo in modo particolare, bellissimo panorama e ponte da urlo !

Rispondi
Libera 27/03/2022 - 09:57

Da visitare!

Rispondi
sara bontempi 25/03/2022 - 21:38

Uno spettacolo questo luogo, già adoro tutta l’Irlanda ma con mio marito pensavamo ad un giro in macchina e questa potrebbe essere una delle tappe!

Rispondi
Libera 26/03/2022 - 00:00

Ve la consiglio questa tappa!

Rispondi
Giada 25/03/2022 - 17:28

Prima o poi ce la farò, ad andare in Irlanda! Sicuramente però l’attraversamento di questo ponte NON sarà una delle cose che farò :-))) (ma lo raggiungerò sicuramente per vederlo dal vivo!)

Rispondi
Libera 25/03/2022 - 17:43

Ti consiglio di raggiungere questa zona anche solo per la costa , è stupenda .

Rispondi
Nadia 25/03/2022 - 10:11

L’Irlanda è nella mia lista dei desideri, lo ammetto. Onestamente non so se sul momento riuscirei ad attraversare il ponte, dipende molto anche dal vento. Di sicuro merita vedere anche solo quello che c’è intorno. Mi piace.

Rispondi
Libera 25/03/2022 - 10:13

Concordo! L’Irlanda e l’Irlanda del Nord sono entrambe splendide .

Rispondi
Annalisa|Trevaligie-Travelblog 25/03/2022 - 08:23

Ho visto le tue foto Su instagram! Lo trovo davvero straordinario. Un esperienza da fare assolutamente anche con i bambini.

Rispondi
Libera 25/03/2022 - 09:57

Ti ringrazio molto . Secondo me, in generale, l’Irlanda e l’Irlanda del Nord sono perfette per andarci con i bimbi .

Rispondi
Eliana 24/03/2022 - 10:30

L’Irlanda sarà un altro di quei Paesi che scoprirò on the road e a livello naturalistico, magari già l’anno prossimo se l’Africa sarà ancora inaccessibile. Spero di pote vedere anche questo simpatico ponte sospeso ma mi toccherà andarci da sola: i miei compagni di viaggio soffrono tutti di vertigini!

Rispondi
Libera 24/03/2022 - 10:40

I tuoi compagni di viaggio potranno godersi una passeggiata nei dintorni . La costa qui è spettacolare !

Rispondi
Paola 23/03/2022 - 21:42

Ma è sicuro questo ponte?
Mamma che ansia che avrei! Però mi sembra un tragitto così breve che forse richiamerei tutto il mio coraggio per attraversarlo! Il paesaggio, poi, è fantastico!

Rispondi
Libera 23/03/2022 - 22:25

Sì, è stato messo in sicurezza già da diversi anni. Se non si vuole salire, la zona costiera circostante è sbalorditiva e si può visitare.

Rispondi
Paola 23/03/2022 - 15:16

Soffro di vertigini anche solo se salgo in piedi su una sedia! Invidio moltissimo chi si cimenta senza batter ciglio in queste alte e adrenaliniche avventure, ma io preferisco rimanere a guardare negli spazi per i paurosi, magari con una buona birra in mano.

Rispondi
Libera 23/03/2022 - 19:31

Qui il paesaggio è davvero spettacolare. Anche se non te la senti di salire sul ponte, non resterai delusa .

Rispondi
Marina 23/03/2022 - 10:34

Uno dei miei sogni è visitare l’Irlanda, e sicuramente mi piacerebbe vedere questo ponte ed attraversarlo, peccato che soffra un pò le altezze quindi non sono sicura che avrei il coraggio di farlo!

Rispondi
Libera 23/03/2022 - 19:31

Porterò un gruppo di viaggiatori proprio in Irlanda e Irlanda del Nord e non vedo l’ora.

Rispondi
Teresa 23/03/2022 - 09:43

Questo posto sospeso è fantastico, ma io soffro di vertigini e non potrei mai attraversarlo, spero che ci sia un percorso alternativo. Spero di visitare l’Irlanda del Nord, perchè ho visto solo il museo del Titanic a Belfast, ma vorrei vedere anche il resto!

Rispondi
Libera 23/03/2022 - 19:33

Questo ponte è l’unico collegamento con l’isolotto ma non è l’unica attrazione che c’è qui. Nell’articolo trovi almeno un paio di spunti su cosa fare in alternativa .

Rispondi

Lascia un commento

* Lasciando un commento accetti la gestione dei dati da parte di Liberamente Traveller come indicato nella privacy policy